San Salvo   Politica 08/06

Lavoro in crisi, oggi Magnacca e Menna incontreranno i sindacati

I due sindaci cercano strategie anche per gli altri temi

Dopo i rispettivi singoli annunci, i sindaci di Vasto e San Salvo si incontrano per parlare della crisi industriale che sta colpendo Pilkington e Denso e di altri temi che uniscono le due città.
Ieri, Tiziana Magnacca ha convocato Francesco Menna per condividere "scelte e percorsi legati al tema del lavoro nel nostro territorio" invitandolo a presenziare all'incontro che oggi si terrà nell'aula consigliare con i sindacati. 
Nei giorni scorsi si sono diffusi ulteriori timori sul futuro della fabbrica del vetro a causa della copertura dell'insegna, ma si tratta di un provvedimento chiesto da Autostrade per eliminare eventuali elementi di distrazione per gli automobilisti.

Come detto, al centro dell'incontro di Magnacca e Menna ci sono stati anche altri temi riguardanti il territorio come Civeta, nuovo ospedale e arretramento della Statale 16. I due primi cittadini, insieme, evidenziano che ci sono "argomenti che non possono prescindere dal coinvolgimento di tutti i sindaci del Vastese con i quali è avviato un confronto aperto e sereno, frutto di dialogo e di ascolto, perché ogni risultato sarà possibile solo se condiviso".

L'insegna della Pilkington copertaI primi cittadini ribadiscono che "sull’ospedale si è interrotto il percorso avviato, che sembrava aver dato delle certezze sulla nuova struttura sanitaria a servizio di tutto il territorio del Vastese e che non si può perdere altro tempo. Entrambi si attiveranno affinché l'ospedale di Vasto torni a essere inserito in cima all’agenda della Regione Abruzzo come una vera priorità. Sull’arretramento della Statale 16, argomento che non può più essere procastinato, occorre che le risorse a disposizione non vadano disperse con l’impegno a sollecitare l’Anas per trovare una soluzione definitiva. Sul consorzio Civeta si rivendicano le esperienze tecniche e professionali maturate in questi anni con la nuova impiantistica realizzata, patrimonio che non può essere disperso anche in considerazione della nuova governance regionale in materia di gestione dei rifiuti".

IMPEGNO DEI PARLAMENTARI - Sul difficile momento della Pilkington interviene anche il Pd provinciale che ha "interessato, attraverso i parlamentari abruzzesi eletti, anche il governo centrale".
"La situazione – aggiunge il Partito Democratico – è grave e non è più possibile perdere altro tempo. In ballo c’è il futuro delle lavoratrici e dei lavoratori, dell’indotto e dell’intera economia del Vastese. Occorre dare un segnale forte e risolutivo attivando politiche tese a scongiurare il rischio licenziamenti e a dare una prospettiva di sviluppo e di crescita occupazionale alle aziende e all’indotto".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi