Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 04/06

"Dopo mesi al PalaBcc manca ancora il tendone: cittadini in fila sotto il sole"

Smargiassi (M5S): "Inerzia della Regione e pressappochismo della Asl"

Vasto, 4 giugno 2021: coda all'ingresso del PalaBccA quasi due mesi dalla richiesta, non c'è traccia del tendone necessario a evitare che le persone in fila fuori dal centro vaccinale di Vasto rimangano in attesa sotto il sole.

Il consigliere regionale Pietro Smargiassi torna all'attacco: "Oggi 32 gradi e il lungo serpentone di cittadini che attende fuori dal PalaBcc di Vasto la somministrazione del vaccino Covid sta cuocendo sotto al sole, perché Regione e Asl, nonostante le numerose sollecitazioni anche del sottoscritto, non sono state in grado di assicurare un percorso all’ombra per la fila esterna", scrive in una nota il rappresentante del Movimento 5 Stelle.

"Eppure – sottolinea - sono mesi che chiedo l’installazione di gazebo all’esterno degli hub vaccinali di Vasto e San Salvo. Un mese fa sono arrivato anche a scrivere una richiesta formale al ministero per far arrivare dall’esercito i tendoni militari. E, a quanto abbiamo appreso da voci informali - dichiara Smargiassi - sembrerebbe che questi tendoni siano stati addirittura consegnati alla Asl 2 a seguito della mia richiesta, ma la direzione li avrebbe dirottati a Ortona, senza richiederne altri per coprire anche le aree di Vasto e San Salvo. Una condotta che, se confermata, risulterebbe inaccettabile da chi ha il dovere di programmare e gestire un servizio così essenziale. Non era difficile immaginare che con il caldo la situazione sarebbe diventata insostenibile, ma l’inerzia della Regione e il pressapochismo della direzione Asl 2 hanno portato a questo risultato. Se oggi fuori dalle strutture si è evitato il peggio, il direttore Schael deve ringraziare l’alto tasso di sopportazione dei nostri concittadini", commenta l'esponente dei 5 Stelle, che ha sollecitato il sindaco, Francesco Menna, a inviare una richiesta ad Asl e Protezione civile. "All’interno del palazzetto - conclude - le cose funzionano bene, grazie alla capacità dei tanti volontari e all’organizzazione interna, il problema è arrivarci sani e salvi all’interno della struttura".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi