CHIUDI [X]
 
San Salvo   Politica 02/06

"Sulla Statale 16 è necessario realizzare un ponte per evitare altri investimenti"

L’ex sindaco Gabriele Marchese torna a parlare dell’attraversamento sulla SS16

Non si spegne l'eco a San Salvo dell'investimento in cui ha perso la vita il pediatra Roberto Festa

L'attenzione è concentrata sulla sicurezza dell'attraversamento della Statale 16 in corrispondenza del quale si sono verificati già numerosi incidenti dalla dinamica simile [LEGGI]. 
L'ex sindaco Gabriele Marchese già intervenuto brevemente in precedenza torna a sottolineare l'esigenza di un'alternativa, come un sovrappasso.

"In consiglio comunale e in più occasioni – ricorda – come opposizioni avevamo sostenuto che in quel posto bisognava (e bisogna) realizzare un ponte, purtroppo non siamo stati ascoltati. All'idea iniziale della maggioranza di costruire un sottopasso che sarebbe stato alquanto pericoloso per la presenza di acque sorgive e a causa di allagamenti frequenti in quella zona, la stessa ha scelto la soluzione peggiore, cioè quella di far attraversare la Statale 16".

"Decidendo di realizzare delle strisce pedonali per l'attraversamento della statale è stato evitato che l'Anas negasse l'autorizzazione a una intersezione con una pista ciclabile. Questa soluzione ad oggi ha già prodotto diversi incidenti fino ad arrivare all'ultimo di natura mortale. Abbiamo appreso che la magistratura ha aperto un inchiesta su questa vicenda è ci auguriamo che faccia piena luce su eventuali negligenze e responsabilità".

"Nel frattempo, il sindaco e l'amministrazione comunale hanno il compito e il dovere di garantire l'incolumità e la sicurezza dei cittadini, realizzando un ponte per evitare che altri tragici eventi possano ripetersi. Questo è il miglior modo per onorare chi ha perso la vita".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi