CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pollutri   Attualità 30/05

Pollutri, Costituzione in dono ai 18enni: "Imparate a pensare nell’ottica del bene collettivo"

Il dono dell’amministrazione comunale

I neo maggiorenni di Pollutri - tutti i ragazzi che hanno compiuto i 18 anni nel 2020 - hanno ricevuto questa mattina una copia della Costituzione Italiana dall'amministrazione comunale. Il sindaco Nicola Mario Di Carlo e i colleghi dell'amministrazione hanno accolto i giovani pollutresi nella sala consiliare, per una semplice cerimonia in cui il primo cittadino ha rivolto un suo messaggio ai ragazzi.

"La consegna della Costituzione Italiana è un gesto semplice, un modo di avvicinarvi alla vita sociale politica e civile del nostro Paese, la necessità di trasmettere di generazione in generazione ciò che sono riusciti a fare i nostri Padri Costituenti - ha detto il sindaco rivolgendosi ai suoi giovani concittadini -. Nel consegnarvela la Comunità vi investe di un ruolo importante, a cui tutti siamo chiamati: quello di cittadini coscienti e consapevoli dei diritti e dei doveri della convivenza civile. L'ingresso nella società civile è una tappa fondamentale nella vita di ognuno; vivetela con serenità ed impegno, imparate a pensare nell'ottica del bene collettivo, non abbiate paura di osare per inseguire i vostri sogni, partecipate alla vita attiva del vostro paese, mettetevi in gioco. Leggete ogni sera un articolo della nostra Costituzione, per meglio comprenderla ed apprezzarla".

Alla cerimonia era presente la sezione AVIS di Pollutri con il presidente Claudio Fantacuzzi, che ha donato dei gadget ai ragazzi, sensibilizzandoli alla donazione del sangue, gesto importante di solidarietà, che può compiersi dalla maggiore età in poi, in piena consapevolezza.

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi