Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 27/05

InSabbiaMenti: prosegue l’esperienza delle lezioni al mare

Oggi tre "aule all’aperto" in spiaggia e sul trabocco

Prosegue, in questo scorcio finale di anno scolastico, l'esperienza delle lezioni al mare con l'iniziativa InSabbiaMenti del Consorzio Vivere Vasto Marina. Anche oggi - come accaduto nei giorni scorsi - gli studenti di diverse scuole vastesi potranno affrontare la giornata di lezioni all'aria aperta, negli spazi messi a disposizione dal Trabocco Cungarelle, Lido Acapulco e Lido Fernando. Lunedì scorso, nel primo degli appuntamenti della settimana, ci sono state lezioni anche al Lido Romagnoli.

Questa mattina "saranno i ragazzi della 1ª F della Scuola Media Paolucci e i bambini delle classi quinte della Scuola primaria Spataro, dell'Istituto Comprensivo 1 di Vasto, a provare l'emozione della scuola sulla spiaggia", spiega in una nota il presidente del Consorzio, Piergiorgio Molino. 

"Vogliamo ringraziare la Dirigente Prof.ssa Sandra Di Gregorio,i docenti, i titolari del lidi ospitanti, la Vastarredo che anche questa volta ha risposto presente! alla richiesta di fare rete sul territorio e per il territorio, e l'amministrazione comunale per il sostegno e il supporto logistico della ditta Tessitore. 

La riuscita dell'iniziativa e la risposta entusiastica delle realtà coinvolte fanno da sprone per il Consorzio per proseguire nel coinvolgimento degli attori locali in nuove iniziative al fine di restituire alla Città in termini di cultura e di valorizzazione del territorio".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi