Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

A San Salvo sarà lutto cittadino nel giorno dei funerali del dottor Roberto Festa

Magnacca: "Questa tragica fine ci ha spezzato il cuore"

Sarà lutto cittadino a San Salvo nel giorno dei funerali del dott. Roberto Festa, medico pediatra scomparso ieri dopo essere stato investito mentre era in bicicletta. Lo ha stabilito il sindaco Tiziana Magnacca con apposito decreto dopo aver sentito la famiglia del pediatra scomparso, i capigruppo consiliari e il presidente del Consiglio comunale ed invita a osservare nelle scuole un minuto di silenzio e raccoglimento, ove possibile nel giorno e alle ore previste per le esequie, di cui non è ancora stata fissata la data.

"È un gesto doveroso ma soprattutto dovuto nei confronti di uno dei primi pediatri della nostra Città – commenta il sindaco – che è stato un prezioso e insostituibile punto di riferimento tanti genitori ma in particolare per le mamme di San Salvo. Questa tragica fine ci ha spezzato il cuore - aggiunge il sindaco -. Oltre ad aver perso un pediatra, il cui valore professionale è riconosciuto da tutti, abbiamo perso una persona dalla grande capacità d’ascolto che riusciva a tranquillizzare e a spegnere l’ansia di tante noi mamme, molto spesso apprensive oltremodo.

Il lutto cittadino sarà segno tangibile dello sconforto e del dolore per la grave perdita che ha colpito l’intera comunità.

"Il sindaco - si legge nella nota dell'amministrazione comunale -  invita, nel giorno delle esequie funebri che dovrà ancora essere stabilito, i cittadini, le organizzazioni sociali e culturali, le attività commerciali a esprimere la propria adesione al lutto nelle forme ritenute più opportune e ad adottare comportamenti conformi al comune sentimento di condivisione per la scomparsa del dott. Festa".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi