Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lions Club San Salvo, raccolti 300 paia di occhiali usati per il progetto di solidarietà

Verranno inviati nei Paesi in via di sviluppo

Sono stati oltre 300 gli occhiali usati raccolti dai Lions Club San Salvo nella campagna 2020/2021. Ora "verranno poi riciclati in uno dei diciassette Centri Lions per il riciclaggio degli occhiali da vista esistenti nel mondo - spiega Virginio Di Pierro -. Nel corso dell'anno scorso i Lions hanno radunato circa 5 milioni di paia di occhiali da vista e ne hanno distribuiti oltre 2,5 milioni nelle nazioni in via di sviluppo. Gli occhiali vengono infatti puliti, riparati e classificati a seconda della gradazione, quindi vengono distribuiti dai volontari Lions e da altre organizzazioni che si occupano della protezione della vista nei paesi in via di sviluppo". 

"La novità di quest'anno - ci racconta il responsabile del service Corrado Zara - è che gli occhiali raccolti in Italia saranno utilizzati anche per il tentativo per il Guinnes dei Primati che i Lions tenteranno di battere il prossimo 18 luglio a Rimini realizzando la catena di occhiali più lunga al mondo".

"Un sentito ringraziamento da parte del presidente del Lions Club San Salvo, Romina Palombo, va a tutte le attività che si sono rese disponibili come punti di raccolta: farmacia Grifone, farmacia Farmamentis, farmacia Vinciguerra (Dogliola), studio dentistico Il Sorriso (Montenero di Bisaccia), Ottica Mia, Erboristeria L'albero al Sole e Cartoleria Il Papiro".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi