Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Personaggi 21/05

Piscina e piazzale dello stadio intitolati a Remo Gaspari a 100 anni dalla nascita

L’11 luglio ci sarà anche un convegno ai giardini D’Avalos

Si svolgeranno l'11 luglio a Vasto tre appuntamenti per ricordare il centesimo anniversario della nascita di Remo Gaspari, cittadino onorario della città. "L’amministrazione comunale, per celebrare degnamente l’evento ha organizzato una serie di iniziative pubbliche, che vedranno la partecipazione di autorevoli personalità del mondo politico-culturale, locale, regionale e nazionale, ed il coinvolgimento delle realtà associative territoriali, nonché delle autorità civili, militari e religiose".

Sarà intitolato a Gaspari lo Stadio del nuoto comunale di via dei Conti Ricci. A lui intitolata anche la piazza antistante lo stadio Aragona, confinante con via San Michele. Poi, nei giardini Napoletani di Palazzo d’Avalos ci sarà un convegno con la presenza, tra gli altri, del senatore Luciano D’Alfonso, Presidente della Commissione Finanze del Senato della Repubblica, dell’On. Rosa Russo Iervolino e del Dott. Giuseppe Di Marco.

"Abbiamo fortemente voluto ricordare la figura dell'onrevole Remo Gaspari, cittadino onorario  - ha ricordato il sindaco di Vasto, Francesco Menna - in occasione di questo importante evento. Indiscusso leader politico il cui attaccamento alla sua terra d’origine e lungimiranza nell’intuire il corso degli eventi hanno permesso la crescita ed il progresso sociale ed economico dell’intera Regione, ed in particolare il comprensorio del Vastese. Gaspari, simbolo autentico dell’Abruzzo, dotato di profonda umanità, sempre attento e disponibile ad ascoltare tutti". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi