Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


24 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 17/05

Protezione civile del Vastese: "Grazie alla generosità dei volontari, vinta una sfida difficile"

Nuove collaborazioni per il Coordinamento nato nel 2016

Coordinamento di Protezione civile del VasteseContinua senza sosta la campagna vaccinale nel Vastese, come dimostrano i numeri del punto vaccinale di riferimento del territorio, il PalaBcc di Vasto. Centro che, nello scorso fine settimana, ha superato la soglia delle 16mila dosi somministrate. Risultato raggiunto anche grazie all'instancabile lavoro del Coordinamento di Protezione civile del Vastese, sodalizio nato nel 2016 dall'unione tra una decina di Organizzazioni di Protezione Civile locali e della sezione di Vasto della Croce Rossa Italiana, in qualità di referente sanitario. Supporto dei volontari che va oltre il sostegno della campagna vaccinale.

"Il frutto di questa collaborazione – sottolinea il presidente del Coordinamento, Eustachio Frangione - è andato ben oltre le più rosee aspettative, sia in termini di operatività che di affiatamento, tra componenti che peraltro in passato erano divisi da inutili campanilismi e ostacolanti rivalità. Venerdì 14 maggio, la virtuosa macchina organizzativa ha messo in campo sul territorio, ben 92 volontari operativi contemporaneamente su 3 Comuni.
I validissimi ragazzi della Croce Rossa - spiega - si sono occupati del centro vaccinale di Vasto, mentre i colleghi della Protezione civile hanno presidiato, sotto le direttive dei rispettivi organi competenti, oltre 80 incroci presenti lungo il percorso di Vasto, Casalbordino e Torino Di Sangro, attraversato dalla nazionale gara del Giro d'Italia.

Il coordinamento, inoltre, continua a crescere, grazie all'incremento di utili componenti in caso di eventuali e diversificate emergenze - aggiunge Frangione -. È il caso della Società Nazionale di Salvamento, sezione di Vasto, rappresentata dal nostro amico Fernando Sorgente, relativamente alle emergenze in mare. E ancora della R.G. Droni, il cui titolare è il nostro socio onorario Graziano Di Totto, che metterà a disposizione, e gratuitamente, droni di vario genere in caso della ricerca dispersi o di altre situazioni che lo necessiteranno. Infine, l'Avis di Vasto, presieduta da Antonio Pietroniro, che si profila come unità ausiliaria per i servizi alla popolazione.

Quella che sembrava una sfida difficile - sostiene - si è trasformata in una vera e propria vittoria per l'intera comunità, grazie alla capacità e alla generosità di tanti volontari che vogliono mettersene a disposizione".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi