CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Roma   Attualità 17/05

Da domani coprifuoco alle 23. Se i dati resistono, Abruzzo in zona bianca dal 7 giugno

I punti approvati dal consiglio dei ministri

ore 20.30 - Il Consiglio dei Ministri ha approvato le proposte del presidente Draghi. Da domani, 18 maggio, il coprifuoco è esteso alle 23.

ore 19.30 - Coprifuoco che slitta da subito alle 23, dal 7 giugno alle 24 per essere definitivamente accantonato dal 21 dello stesso mese. Sono alcune delle misure proposte dal premier Mario Draghi al consiglio dei ministri in corso a Roma. 

Tra le novità più attese c'è quella del progressivo allentamento del coprifuoco che dovrebbe essere accantonato del tutto a partire dal 21 giugno.

La buona notizia per l'Abruzzo è però il probabile passaggio in zona bianca (quella senza alcuna restrizione) dal 7 di giugno nel caso i dati su incidenza del virus e pressione ospedaliera reggano: per la colorazione delle regioni, infatti, ora non ci si affiderà più solo sull'indice Rt. Dal 1° giugno, invece, a passare in zona bianca saranno Molise, Sardegna e Friuli Venezia Giulia.

Il 1° giugno potrebbe poi esserci un altro atteso allentamento, quello riguardo pranzi e cene all'interno dei ristoranti; ora il servizio può essere effettuato solo all'esterno. 

Tra le altre misure allo studio il via libera dal 15 giugno ai matrimoni con il "green pass": certificato di vaccinazione o tampone negativo per i partecipanti.

In aggiornamento

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi