Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 settembre 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Musica 13/05

"Una fresca mattina di maggio", Auro Zelli canta una storia vera

Un brano che rappresenta uno stralcio di quotidianità silenziosa

Auro Zelli torna con un nuovo brano, Una fresca mattina di maggio, uscito oggi per la GunG Music Entertainment con la preziosa collaborazione della Sensible Sound Recording di Roma.

Auro firma il testo e la musica mentre gli arrangiamenti sono stati affidati all’amico e collega storico Giulio Del Prato Senior Sound Designer presso The Walt Disney Company e Gruppo Sky. In questo brano Auro Zelli ha trasmesso le sue emozioni dando lo spunto per una profonda riflessione attraverso un testo crudo e tragicamente reale. "La storia vera di un musicista che si arrende, perché completamente abbandonato - racconta il cantautore -. Un giovane qualsiasi di nobili valori e una forte educazione, si ritrova suo malgrado a fare i conti con la triste realtà di solitudine ed isolamento".

Il videoclip "è stato curato da Kevin Zingarelli coadiuvato dal fratello Liam Raffaele e vede la partecipazione di Luigi Cilli, protagonista insieme a Stefania Pascali, Antonio e Daniele Tancredi Cilli, oltre alla partecipazione straordinaria di Figaro per il quale si ringrazia Maria Elena Gabriele e numerosi allievi dei corsi di Teatro della CreatiVita: Nicola Del Borrello, Aurora Marcucci, Marianna Durante, Viola Grazia Del Borrello, Doralba Petrone, Maria Vittoria Scopa, Luciano Ferrone, Rita Venditti, Giuseppina Addeo, Adriano Maci, Linda Ghiran, Matilde Romanato e ancora un grazie particolare a Suor Gianna e a Giuseppe Giò Martinelli".

Dopo Il vento e l'aquilone, in cui aveva coinvolto tanti colleghi del mondo della musica e dello spettacolo, ottenendo grandi consensi, Auro Zelli, propone "uno stralcio di quotidianità silenziosa di questi mesi terribili che tutti siamo stati costretti a subire ed in particolare fotografa la dignitosa sofferenza di tutti gli operatori dello spettacolo, l’arte e la cultura".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 

Annunci di Lavoro

     
     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi