Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Premio regionale per i bambini della scuola Sant’Antonio al concorso "La matita delle idee"

Concorso nazionale della Fila per le scuole primarie e dell’infanzia

Grande entusiasmo per i bambini dell’Istituito Comprensivo Statale Gianni Rodari, scuola dell'Infanzia S. Antonio sezione C, che conquistano il premio Regionale del Concorso Nazionale Giotto-Fila La matita delle idee. Il concorso, istituito dalla società F.I.L.A. (Fabbrica Italiana Lapis ed Affini) è alla sua ottava edizione del Premio è stato rivolto alle scuole dell’Infanzia e Primarie del territorio nazionale italiano. Il tema proposto per il 2020/21 è stato “Cento di questi anni. 100 anni di innovazione, 100 anni di pensiero creativo, 100 anni di rivoluzioni artistiche” in occasione del centenario dell’azienda. 

Il percorso creativo è iniziato con la presentazione di immagini delle opere degli artisti più famosi, per poi proseguire con la sperimentazione di tecniche e azioni nei vari linguaggi espressivi. "I bambini - spiega la direzione della scuola - hanno dato sfogo a tutta la loro creatività per riprodurre le opere che più li hanno incuriositi, sviluppando il senso artistico, competenze cognitive e socio-emozionali al fine di arrivare alla rappresentazione delle proprie emozioni, delle percezioni e del simbolico. 

I bambini fin da piccoli mostrano il bisogno di rappresentare graficamente emozioni, sentimenti, avvenimenti, situazioni, desideri. Come i grandi pittori anche loro hanno voluto esternare i propri stati d’animo e realizzare produzioni che testimonino l’espressione di loro stessi favorendo il manifestarsi della propria creatività e fantasia. 

Questo straordinario viaggio, ricco di colori, forme, spunti e interessanti opportunità, ha permesso ai bambini di riflettere, inventare, creare e crescere". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi