Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


21 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 11/05

Passa il Giro d’Italia, venerdì 14 maggio scuole chiuse a Vasto

La corsa rosa attraverserà la città tra le 16 e le 16.30

Anche quest'anno il Giro d'Italia tingerà di "rosa" le strade di Vasto. Venerdì 14 maggio, la corsa passerà sulla SS16 (chiusa al traffico dalle 13.30 alle 17), nel corso della tappa Notaresco-Termoli. Il giro attraverserà Vasto tra le 16.00 e le 16.30. In occasione della manifestazione sportiva il Comune ha deciso di adottare "misure a tutela della pubblica incolumità", attuando "provvedimenti di modifica della viabilità cittadina" e disponendo la "chiusura delle scuole di ogni ordine e grado su tutto il territorio comunale".

"Considerato il rilevante impatto della manifestazione e la conseguente necessità di garantire condizioni di sicurezza per i residenti, per gli sportivi e i loro accompagnatori, e per chi assisterà alla gara - si legge nel comunicato stampa del Municipio - si è ritenuto necessario adottare misure a tutela della pubblica incolumità. Saranno quindi limitati gli spostamenti di persone e veicoli sia attraverso l'adozione di provvedimenti di modifica della viabilità cittadina che attraverso la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado su tutto il territorio comunale, al fine di evitare un'ulteriore mobilità urbana ed extraurbana in particolare della popolazione scolastica.

Venerdì 14 maggio quindi sospensione delle attività didattiche e chiusura dei relativi uffici amministrativi. Il provvedimento si intende, esteso a tutto il personale scolastico, sia docente che A.T.A".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi