Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


23 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 09/05

Azalea della ricerca, i volontari Airc: "Grazie ai vastesi per il loro generoso sostegno"

In meno di due giorni esaurite le 400 piante a disposizione

"Un grande grazie a tutti i vastesi che hanno raccolto in nostro invito e acquistato tutte le piante a disposizione". Sono soddisfatti i volontari dell'Airc Vasto dopo la due giorni dedicata alla raccolta fondi in occasione della Festa della Mamma. A disposizione c'erano 400 vasi della pianta divenuta simbolo della ricerca sul cancro nella giornata dedicata alle mamme. Tre le postazioni, attive già da ieri mattina, a Vasto Marina, in piazza e nell'area del centro commerciale del Vasto. Già ieri mattina la gran parte delle piante era stata venduta. Poi, questa mattina, nel giro di un paio d'ore i volontari hanno terminato la vendita.

"Come sempre i nostri concittadini dimostrano grande generosità e grande attenzione alla ricerca sul cancro - commenta Francesco Iannucci -. Siamo davvero contenti di poter essere tornati con i gazebo nelle piazze e della risposta avuta, le azalee sono andate a ruba davvero in pochissimo tempo". 

C'è il grazie anche ai volontari che "nel fine settimana, hanno dedicato il loro tempo alla campagna: Luana Di Pinto, Michaela Cipollone, Sara Travaglini, Angela Iannucci, Nicola Galante, Cristiana Farierllo, Monica Di Santo, Valeria Mercuri, Fausta Totaro". L'appuntamento è alle "prossime iniziative per sostenere la preziosa attività dell'Airc".

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi