Time Out - Quale ripresa per il Vastese CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Ambiente 08/05

Via verde, 53 giorni all’alba. Sputore: "Ora i lavori possono avviarsi spediti alla conclusione"

Il consigliere provinciale delegato: "Con questo accordo gallerie in sicurezza"

Vincenzo Sputore (Pd)"Lavoriamo perché tutto si concluda entro il 30 giugno". Vincenzo Sputore, consigliere provinciale delegato alla Via verde della Costa dei trabocchi, ora è fiducioso. Sulla pista ciclopedonale lunga come tutta la riviera della provincia di Chieti si comincia a vedere l'uscita dal tunnel. Non a caso, perché proprio le gallerie hanno rappresentato il problema principale degli ultimi due anni.

"Gli interventi continuano. Non si sono fermati, le imprese avevano rallentato perché erano impegnate su altre parti del tracciato, perciò non si vedevano sul tratto vastese", afferma l'esponente del Pd. "Abbiamo trovato un accordo che consentirà la messa in sicurezza delle gallerie, che rappresentavano un problema, ora superato con la firma di questo nuovo accordo. Quindi i lavori possono andare avanti velocemente per fare tutto ciò che resta da fare sfruttando la proroga che ci è stata concessa fino al 30 giugno per l'ultimazione di questa opera meravigliosa. A questa intesa hanno contribuito il presidente Pupillo, l'amministrazione provinciale e, in particolare, i tecnici, gli architetti Moca e Ursini e l'ingegner Faraone che hanno svolto un prezioso lavoro". 

Resta il problema della frana di Lago Dragoni, a Torino di Sangro, "che è di competenza della Regione, però anche lì stanno lavorando", dice Sputore.

Della futura strada del turismo naturalistico abruzzese si parla ormai da quindici anni: da quando, nel 2005, passò l'ultimo treno sulla ferrovia ora dismessa. Il cantiere è aperto dal 16 dicembre 2017. Finalmente il conto alla rovescia è iniziato. Cinquantatré giorni per inaugurare la prima estate in bici sulla Costa dei trabocchi.

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi