Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


29 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 02/05

Festa della Madonna di Pennaluce senza processione in mare: la statua nella chiesa di San Paolo

Una settimana di celebrazioni religiose

"Anche quest’anno la Festa di Santa Maria di Pennaluce si svolgerà in forma ridotta rispetto al programma tradizionale". A darne notizia è Don Gianni Sciorra, parroco di San Paolo Apostolo. "I lavori di restauro e valorizzazione della Chiesa (e degli ambienti di pertinenza) sono quasi conclusi, ma la stessa non è stata ancora restituita al culto. In ogni caso, le restrizioni dovute alla pandemia non ci permettono neanche di svolgere le consuete processioni, né quelle a terra per portare la statua dalla Chiesa di Punta Penna alla Chiesa di San Paolo e viceversa, né quella in mare del giorno della festa". Una tradizione antica e tanto amata dai vastesi che si è interrrotta lo scorso anno.

"Ma la preghiera non si ferma. Anzi. La statua di Santa Maria di Pennaluce da oggi, domenica 2 maggio, è presente ed esposta al culto nella parrocchia di San Paolo apostolo e ci  farà compagnia durante tutta la settimana fino a domenica prossima, giorno della festa - annuncia Don Gianni -. Approfittiamo di questa presenza speciale per unirci anche noi, da qui, e specialmente in questa settimana, alla maratona di preghiera che Papa Francesco ha chiesto a tutto il mondo nel mese di maggio per invocare la fine della pandemia".


di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi