CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 29/04

Vasto, i carabinieri velocizzano la campagna vaccinale: una postazione in più al PalaBcc

Covid-19, in via Don Milani rimane attivo il drive in per i tamponi

Carabinieri impegnati nella campagna vaccinaleSono i carabinieri a potenziare la campagna vaccinale a Vasto. Aperta dall'inizio di questa settimana la postazione gestita dai militari dell'Arma all'interno del palazzetto dello sport. 

L'iniziativa è stata avviata "al fine di velocizzare il piano vaccinale in atto", spiega il maggiore Amedeo Consales, comandante della Compagnia di Vasto. L'operazione ha carattere nazionale, si chiama Eos ed è stata voluta dal ministro della Difesa, Lorenzo Guerini. La gestisce il Comando operativo interforze, che "ha messo a disposizione il proprio team sanitario composto da un ufficiale medico e due infermieri. Il team sanitario dell’Arma sarà operativo dalle ore 15 alle ore 18 dal lunedì al venerdì su una delle 6 linee vaccinali allestite dal Comune di Vasto e dalla Asl all’interno del PalaBcc. Lo stesso personale sanitario continuerà a garantire le operazioni di testing mediante tamponi molecolari gratuiti nell’attiguo drive in di via Don Lorenzo Milani, allestito con il prezioso contributo del Comune di Vasto e della Protezione civile locale, nei seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle ore 13.30; il sabato (compreso il 1° maggio) dalle ore 08.30 alle ore 11.30. A partire dal 14 gennaio 2021, giorno dell’apertura del Dtd (Drive through difesa), l’Arma ha eseguito 11636 tamponi molecolari con una media di circa 150 tamponi al giorno e punte di 239".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi