CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Ambiente 26/04

Quattro anni di promesse: la Via Verde esiste solo sui dépliant turistici

Costa dei Trabocchi, la pista ciclopedonale da 42 chilometri è un’incompiuta

In piazza Fiume, nel cuore di Vasto Marina, c'è la vecchia stazione ferroviaria di Vasto. Quando fu costruita, nel 1863, era un piccolo gioiello. Tre anni prima, nel 1860, l'inaugurazione della linea ferroviaria adriatica: sul primo treno c'era il re d'Italia, Vittorio Emanuele II. Ora il vecchio scalo è un rudere malsano distrutto dai vandali. La stazione di piazza Fiume è chiusa dal 1988, quando è stata sostituita dallo scalo ferroviario Vasto-San Salvo. L'ultimo treno è passato nel 2005, anno dell'apertura, in entrambe le direzioni di marcia, della galleria lunga circa sette chilometri sotto l'abitato di Vasto. I Comuni e la Provincia di Chieti vogliono comprare gli scali ferroviari abbandonati. Ma per l'acquisto e la riqualificazione servono soldi.

Davanti all'ex stazione di Vasto c'è un cantiere fermo, quello della Via Verde della Costa dei Trabocchi, la pista ciclopedonale lunga 42 chilometri che, una volta terminata, costeggerà tutto il litorale della provincia di Chieti. Qui il 16 dicembre del 2017 è stato tagliato il nastro per dare avvio ai lavori. Lavori che non sono ancora finiti.

Immagini col drone: Italvolo

Risciò di Alessandro Del Borrello

Guarda il video

di Michele D’Annunzio (m.dannunzio@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti


Video - Quattro anni di promesse: la Via Verde esiste solo sui dépliant

Servizio di Michele D'Annunzio - Riprese e montaggio di Nicola Cinquina



 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi