CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Politica 23/04

San Salvo, l’opposizione "boccia" l’amministrazione comunale: "Apoteosi dell’incapacità"

"Piano triennale delle opere pubbliche vuoto e privo di concretezza"

Gennaro Luciano, Marika Bolognese e Fabio TravagliniL'opposizione boccia l'operato dell'amministrazione comunale di San Salvo. Amministrazione che, sostengono i consiglieri Marika Bolognese (Iv), Antonio Boschetti, Gennaro Luciano e Gianni Mariotti (Pd), e Fabio Travaglini (Più San Salvo), "ha presentato anche quest'anno un piano triennale delle opere pubbliche vuoto e privo di concretezza e un bilancio di natura meramente tecnica e ragionieristica. L'incapacità amministrativa del centrodestra sansalvese ha raggiunto l'apoteosi – sostengono - quanto presentato è il nulla cosmico".

Bilancio che, affermano, "non vede nessuno strumento di solidarietà nei confronti delle fasce più deboli, dei commercianti e degli imprenditori. Un bilancio che non ha prestato la giusta e meritata attenzione all'ambiente, alle politiche attive del lavoro e al potenziamento e salvaguardia dell'inclusione sociale". 

"Un bilancio – sottolineano - che vede solo due voci: l’accensione di un mutuo di 2 milioni di euro e la voce relativa ai 2,4 milioni di euro che la 2K Engineering ha elargito al Comune di San Salvo a titolo di compensazione ambientale per la realizzazione del nuovo polo logistico" e che l'amministrazione ha deciso di destinare "solo alla rivitalizzazione della Marina di San Salvo. Avremmo voluto – proseguono - che la somma ricevuta dalla 2K Engineering fosse destinata anche alla zona industriale attraverso il potenziamento delle rete viaria, la salvaguardia dell'ambiente, la nascita di polmoni verdi e la tutela dei posti di lavoro".

Dall'opposizione, critiche anche alle opere presentate come "faraoniche, che altro non sono che opere di mera manutenzione delle strade e dei marciapiedi". L'amministrazione si è vantata di non aver aumentato le tasse – aggiungono - Sinceramente dopo il cospicuo aumento degli anni passati, e visto il periodo che stiamo attraversando, era il minimo che potessero fare".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi