CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

"Il nuovo sito Internet del Comune di Vasto è peggiorato nel giro di 20 giorni"

La lettera

La home page del sito Internet www.comune.vasto.ch.it"Il sito web del Comune di Vasto rappresenta il biglietto da visita per una città che dovrebbe attirare il turista, che invece fugge via a gambe levate dopo essersi collegato al sito istituzionale". Questa è l'opinione di una lettrice di Zonalocale, Angela D'Ambrosio, che ha scritto una mail inviata alla nostra redazione e a Davide D'Alessandro, consigliere comunale della Lega.

"Se il giorno della pubblicazione del nuovo sito, risalente a fine marzo, si trattava di un sito chiaro, ben articolato, con una veste grafica molto gradevole, anche se incompleto (ma come lo è ogni sito web agli inizi), nei giorni a seguire fino a tutt’oggi (sono trascorsi 20 giorni dalla pubblicazione), abbiamo assistito ad un vero e proprio progressivo deterioramento di ciò che in fase iniziale sembrava avrebbe spalancato le porte ad una rivoluzione digitale".

Nei giorni scorsi alcuni utenti avevano già segnalato delle criticità riguardo alla visualizzazione sui dispositivi mobili.

"Solo alcune indicazioni: sulla home quella bellissima immagine di testata (Monumento alla Bagnante) è scomparsa, ora vi è uno spazio bianco, enorme; sempre sulla home, i tasti di scelta rapida sono giganteschi e asimmetrici rispetto al resto dei componenti, di colore rosso, come tutto il sito del resto; nelle sezioni notizie ed eventi anch’essi giganteschi e asimmetrici è scomparsa la data di pubblicazione delle stesse e di news aggiornate non ne parliamo proprio".

"Vogliamo parlare della sezione Aree tematiche? Non hanno capito di cosa si tratta", afferma Angela D'Ambrosio. "Tutto questo colore rosso non lo capisco, davvero di cattivo gusto. Preferisco non continuare l’elenco, mi fa troppo male. Cosa è successo in 20 giorni? Non sarebbe bene verificare e vigilare? Possibile che tra i tanti dirigenti dell’Ente non ve ne sia uno attento a queste cose?", chiede la nostra lettrice. "Inspiegabile il decadimento che ha subito il sito istituzionale in appena 20 giorni, il giorno della pubblicazione era un sito gradevole da guardare, intuitivo e funzionale". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi