CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


11 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Magnacca: "Zes opportunità da non perdere, nominare il commissario e sollecitare l’avvio"

Questa mattina l’incontro online dei sindaci con l’assessore regionale D’Amario

Tiziana MagnaccaL'attivazione delle zone economiche speciali (Zes) al centro dell'attenzione delle amministrazioni. L'ultimo incontro sul tema è stato convocato questa mattina dall’assessore regionale alle Attività Produttive, Daniele D'Amario, che ha incontrato in videoconferenza i sindaci dei comuni interessati alla Zes.

"Le zone economiche speciali sono un'opportunità che non possiamo permetterci il lusso di perdere – dichiara la sindaca di San Salvo, Tiziana Magnacca - ancor più con le aziende in piena sofferenza pandemica che non possono sopportare ritardi o una eccessiva burocrazia. Riprende la road map sulla Zes in vista della prossima nomina di un commissario che dovrà occuparsi a tempo pieno di questa che ritengo sia un'occasione da sfruttare – afferma –. Un utile incontro per chiarimenti tecnici e amministrativi necessari per consegnare al designando commissario la mappa dell’esistente da cui ripartire per procedere più speditamente".

"È questa un'opportunità che le aziende sansalvesi attendono da troppo tempo, e che ancora oggi tarda a decollare, incastrata tra gli errori di una iniziale perimetrazione che ha scontato purtroppo la necessità di dover agire in fretta oltre alla mancanza di approfondimento con i territori e con le attività produttive delle diverse aree industriali. Ringraziamo l'assessore D'Amario – aggiunge la Magnacca - che su questo tema sta lavorando con particolare attenzione, e chiediamo la sollecita nomina del commissario che dovrà essere scelto dal Governo. Auspichiamo che la persona incaricata possa essere anzitutto competente, ma anche un buon conoscitore delle realtà produttive abruzzesi in modo da compiere le migliori scelte per i nostri territori senza la penalizzazione di alcun area industriale. Credo che in Abruzzo non manchino nomi in grado di rappresentare entrambe queste caratteristiche".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 


Chiudi
Chiudi