Casalbordino   Cronaca 16/04/2021

Percezione indebita del reddito di cittadinanza, 37enne di Casalbordino dovrà restituire 4mila euro

Scoperta dai carabinieri

I carabinieri della stazione di Casalbordino hanno denunciato in stato di libertà alla procura della Repubblica di Vasto per indebita percezione del reddito di cittadinanza D.R.M., 37enne già nota alle cronache giudiziarie.

Dal confronto dei dati contenuti nella domanda presentata all’Inps per ottenere il beneficio con il suo certificato penale, si è scoperto che D.R.M. aveva omesso volutamente di dichiarare che a seguito di una condanna per reati contro il patrimonio del 2014, era incorsa anche nella pena accessoria dell’interdizione perpetua dai pubblici uffici, causa questa ostativa per ottenere il reddito di cittadinanza.

In quasi un anno di percezione del reddito di cittadinanza D.R.M. ha sottratto alle casse dell’Erario circa 4mila euro che dovrà restituire. I carabinieri di Casalbordino, oltre a inoltrare l’informativa di reato alla procura di Vasto, hanno informato la direzione provinciale dell’Inps di Chieti per la revoca del beneficio.  

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi

       

      Chiudi
      Chiudi