Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 14/04

Notarangelo (Sappe): "Poliziotti aggrediti da un internato nel penitenziario di Vasto"

Il segretario locale del sindacato: "Organi superiori intervengano"

Vasto. Il carcere di Torre SinelloDue agenti sono stati aggrediti da un detenuto nel carcere di Torre Sinello a Vasto. Lo comunica in una nota Giovanni Notarangelo, segretario locale del Sappe, sindacato autonomo di polizia penitenziaria. 

Oggi, durante il turno di notte, "uno dei due colleghi di pattuglia addetti alla sorveglianza dei tre piani detentivi sentiva una forte puzza di gas proveniente dalla cella ove ubicato un internato di giovane età, non nuovo a questi episodi". Gli agenti di pattuglia e la sorveglianza generale, "vista la gravità dell'episodio decidevano di aprire la cella per la salvaguardia della vita dello stesso internato e anche per procedere al sequestro della bomboletta di gas", ma il giovane "si scagliava contro tutti e tre gli agenti della polizia penitenziaria" usando anche "uno sgabello". Un poliziotto "scivolando rimaneva a terra dolorante" e "verso le 3.30 veniva accompagnato con il 118 in ospedale a Vasto, dove gli veniva riscontrata la rottura del collo del femore, il secondo invece si riparava con una mano per non essere colpito al volto con lo sgabello", scrive Notarangelo. "L'internato, una volta visitato dalla locale infermeria, veniva riaccompagnato e rinchiuso nella sua cella".

Il Sappe torna a sollevare il problema della carenza di organico e chiede "a tutti gli organi superiori di competenza di prendere in seria considerazione la chiusura parziale di qualche reparto o addirittura la chiusura dell'istituto di Vasto perché allo stato attuale non ci sono più le condizioni per andare a svolgere il servizio".

Sulla vicenda Zonalocale ha provato, senza successo, a contattare stamattina la direzione dell'istituto di pena di contrada Torre Sinello.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi