Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


14 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

"Grazie Daniele per il gesto di altruismo"

La lettera di ringraziamento di un lettore

Ospitiamo volentieri il ringraziamento di un lettore nei confronti di chi ha trovato e riconsegnato il suo portafoglio:

"Vorrei ringraziare pubblicamente una persona che oggi ha compiuto un gesto tanto semplice ma allo stesso tempo un gesto che al giorno d’oggi risplende come una luce di speranza per le generazioni future.

Nulla di eclatante, ma una semplice restituzione di un portafoglio smarrito, voi direte cosa c’è di tanto particolare in tutto ciò? La cosa eclatante è che a chiunque fosse mai capitato di smarrire un portafoglio, per di più con pochi euro al suo interno, ha subito avuto la consapevolezza che tale portafoglio non sarebbe mai più tornato indietro, perché tanto ormai siamo tutti abituati, o meglio, rassegnati alla concezione che le buone maniere e le persone oneste sono in via di estinzione da molto tempo.

Eppure talvolta ci sbagliamo, come una piacevole sorpresa che non ci saremo mai aspettati di ricevere, arriva una telefonata da parte del comando dei carabinieri con la quale mi dicono che il portafoglio è stato restituito.
Ebbene sì, il portafoglio è stato restituito da un ragazzo, poco più che ventenne, che avendolo trovato sul marciapiede ha subito pensato di restituirlo assieme a tutto il suo contenuto al legittimo proprietario.

Incredulo dalla telefonata ricevuta mi sono subito recato a recuperare il portafogli in caserma e ho chiesto se il ragazzo avesse lasciato un suo recapito per poterlo ringraziare, ed è così che senza perdere troppo tempo ho avuto il piacere di parlare con lui e dimostrargli tutta la mia gratitudine.
Si è mostrato un ragazzo di una educazione e un senso civico unici al giorno d’oggi, era consapevole che portare il portafogli in caserma era l’unica cosa da fare e sapeva di essere una persona giusta.

È bastato il suo semplice gesto a farmi capire che la speranza è sempre l’ultima a morire, e che in mezzo a tante persone che ormai da tempo hanno dimenticato i veri valori della vita, ci sono anche delle splendide persone che senza nulla chiedere conducono una vita nel giusto e pensando al prossimo.

Grazie al giovane Daniele per il gesto che ha compiuto e infine riaccendere la speranza nel cuore di tutti noi".

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi