Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Cupello   Attualità 01/04

La scuola si colora "di blu e di speranza" per la Giornata della consapevolezza sull’autismo

Iniziativa per gli alunni di Cupello dell’IC di Monteodorisio

Il 2 aprile 2021 si celebra la Giornata Mondiale della consapevolezza sull'autismo indetta dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 18 dicembre 2007. Il nostro istituto è da sempre sensibile al tema della disabilità e dell'autismo in particolare  e si impegna ogni giorno per permettere a tutti gli alunni , specie quelli fragili e in difficoltà, di sentirsi parte della comunità educante. La nostra scuola in questa occasione  vuole testimoniare la sua natura inclusiva e il suo supporto alle tematiche sociali realizzando un momento di riflessione e partecipazione con un lancio di palloncini blu, colore simbolo dell'autismo.

Vivere accanto alla disabilità è una sfida quotidiana e il Coronavirus sta mettendo a dura prova bambini, ragazzi e adulti in ogni forma di socializzazione. Ma la scuola non si ferma, rispetta le nuove norme di comportamento sociale e in nome del proprio ruolo didattico educativo, in virtù delle possibilità concesse dal susseguirsi dei vari DPCM, resta vicina e aperta per i suoi studenti, soprattutto nella scuola secondaria di primo grado, garantendo  agli alunni  più deboli la frequenza per piccoli gruppi con la rotazione dei compagni di classe ,  cercando di preservare ogni giorno un momenti di appartenenza e di diritto allo studio .

L'Istituto comprensivo di Monteodorisio, la mattina del 31 marzo è  sceso in campo a manifestare il proprio interesse verso un'acquisizione consapevole della diversità. Tutti gli alunni in presenza della scuola dell'infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado del plesso di Cupello, in collaborazione con l'amministrazione comunale si vedono attori indiscussi di una serie di iniziative volte all'acquisizione della consapevolezza che la diversità non è un disagio, ma una risorsa.

Il programma del giorno prende avvio alle ore 10:30 nelle aule scolastiche e nelle aule virtuali in maniera condivisa tra i tre diversi gradi di istruzione con la visione del cortometraggio "Nobody Is normal"; alle ore 11:00 segue un saluto all'aperto alla presenza della Dirigente scolastica, dott.ssa Cristina Eusebi, dell'Assessore alle Politiche sociali e all'istruzione, Dott.ssa Giuliana Chioli, e i docenti in servizio e dalle manine dei più piccoli a quelle dei più grandi volano in cielo palloncini blu.

La Dirigente afferma: "È stato particolarmente importante per l’IC Monteodorisio partecipare alla Giornata Mondiale dell’Autismo con eventi che hanno coinvolto tutta la comunità scolastica. La nostra scuola crede fermamente nell’inclusione  e la pratica ogni giorno, anche e forse soprattutto in questo periodo di pandemia, quando è ancora più importante sentirsi comunità e contrastare l’emarginazione e l’isolamento.

I disturbi dello spettro autistico sono molto diffusi, anche se ancora si tratta di un universo in parte da esplorare, e la nostra scuola ha diversi bimbi con questa diagnosi. È nostro dovere garantire loro tutto il supporto di cui siamo capaci, attraverso un’adeguata formazione di educatori e insegnanti, il dialogo costante con le famiglie, un efficace coordinamento con gli enti che operano sul territorio. Ringraziamo a tal proposito il Comune, sempre disponibile a collaborare in una progettualità a tutto tondo, fattiva e concreta. La scuola si sta adoperando per formare il proprio personale alla Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA), sta acquisendo supporti informatici, sta progettando la realizzazione di sportelli di supporto e canali di formazione volti all’inserimento nel mondo del lavoro degli alunni con diagnosi di Autismo. Ma soprattutto, come comunità educante, sta lavorando ogni giorno per creare ponti di accoglienza, rispetto e amore". L'Assessore ribadisce come "in un periodo come questo di grande incertezza siamo chiamati a essere ancora più vicini alle famiglie, ad accrescere nei ragazzi e negli adulti la consapevolezza e sensibilità sul tema delle differenze individuali, favorendo la qualità dell'inclusione scolastica e sociale. Ragion per cui l'impegno e il supporto del nostro Comune con il mondo della scuola e delle famiglie continuerà a essere stringente e costante. Ringrazio vivamente la Dirigente scolastica e la referente di plesso dell'infanzia di Cupello, insegnante Carmelita Tieri, per averci coinvolti a colorare simbolicamente di blu una piacevole e soleggiata mattinata di primavera".

A cura dell'amministrazione comunale segue la consegna delle ortensie blu, pianta che simboleggia la nascita di un amore, con la volontà  di esprimere  il messaggio di fondo dell'evento: la consapevolezza deve vibrare in alto e svincolarsi dalle catene ideologiche proprio come un palloncino prende il volo libero e impavido. Anche gli alunni che seguono in didattica a distanza hanno dato il proprio contributo creando lavori multimediali di varia natura tenendosi uniti dietro uno schermo e lavorando d'intesa. Una scuola attenta al prossimo tutela la libertà di ogni individuo e in un momento così difficile consente alle emozioni di manifestarsi nonostante i limiti oggettivi. Una scuola aperta alla diversità è una scuola che fa la differenza e ogni persona ha diritto di affermare  "insegnami in modi diversi, così sarò in grado di imparare".

Prof.ssa Alessandra Travaglini

Guarda le foto

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi