CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 26/03

Scelta del candidato sindaco, Il Nuovo Faro contro il centrodestra: "Metodo sbagliato"

Marcovecchio (Lega): "Cappa potrebbe diventare il primo sindaco donna di Vasto"

Alessandra CappaSi accende il dibattito politico nel centrodestra dopo la proposta della candidatura a sindaco di Vasto di Alessandra Cappa, avanzata dagli esponenti della Lega. Nome confermato da Sabrina Bocchino, consigliera regionale e portavoce della Lega Abruzzo, e fatto dal consigliere comunale Davide D'Alessandro, che aveva aperto a Fratelli d'Italia, proponendo in alternativa la candidatura di Etelwardo Sigismondi [LEGGI].

Sulla questione candidatura, che non sembra essere un capitolo chiuso, interviene Il Nuovo Faro che, in un comunicato stampa, la definisce "una grande inutile confusione, mentre i cittadini vastesi sono perplessi e preoccupati dai ritardi organizzativi dei partiti e dei movimenti che propugnano la necessità di un radicale cambiamento".

"Per noi la scelta migliore del candidato sindaco – dichiara il presidente Mario Olivieri - si poteva e si doveva fare, a livello locale, con una procedura partecipata e trasparente, come abbiamo provato inascoltati ad indicare. I partiti del centrodestra hanno preferito, invece, trasferire la designazione ad un tavolo regionale. Non è stata la decisione migliore; ma ora il tavolo che deve decidere decida e chi non è abilitato non aumenti la confusione". Il nuovo Faro, afferma Olivieri, è "ancora in campo" e ritiene di avere "le esperienze, le capacità giuste e le risorse per gestire la difficile partita elettorale, mettendole a disposizione di una coalizione, che voglia effettivamente vincere le elezioni e che sia guidata dal migliore candidato sindaco, scelto insieme e condiviso". Niente "soluzioni improvvisate", ribadisce Olivieri, ma "la massima sollecitudine nel definire un blocco di governo, che ci porti a vincere insieme ai vastesi. In caso contrario faremo da soli".Manuele Marcovecchio

A rimarcare la scelta del Carroccio, anche il consigliere regionale e responsabile Enti locali della Lega Abruzzo, Manuele Marcovecchio che, dopo aver superato la "personale battaglia contro il Covid", si rituffa "nell'agone politico", allargando "lo sguardo e l'impegno su tutto il territorio regionale". In un comunicato stampa, Marcovecchio torna infatti sulle elezioni amministrative, che si terranno dopo l'estate a Vasto "dove la sinistra impera da quindici anni. La Lega, all'unanimità – sottolinea - ha messo a disposizione della coalizione di centrodestra e delle formazioni civiche il nome dell'avvocato Alessandra Cappa. Ne sono contento perché conosco da anni le sue capacità professionali, amministrative e aggregative. Alessandra, se il tavolo regionale saprà trovare la giusta sintesi tra tutte le legittime aspirazioni, potrà diventare il primo sindaco donna di Vasto: per questo e per tanti altri obiettivi siamo al lavoro".

 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi