Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


19 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo, il Progetto Officina Educativa non si ferma: "Non lasciamo soli gli adolescenti"

"Continuiamo a rimanere connessi in attesa di poter ricominciare in presenza"

A San Salvo continuano le attività di Officina Educativa, progetto selezionato dalla Onlus "Con i Bambini" (https://www.conibambini.org) nell'ambito del fondo per il contrasto della povertà educativa minorile e dedicato ai ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 17 anni. Durante il 2019 le attività sono state numerose e proficue: laboratori musicali, di lettura, di fotografia, di street art, gli appuntamenti nel Centro di aggregazione del Centro Culturale Aldo Moro e quelli rivolti ai genitori presso lo Spazio di riflessione ad essi dedicato. Nel corso del 2020, superato lo shock iniziale del primo lockdown, alcune attività sono state prima sospese e poi riavviate a distanza.

"Certamente in questo periodo lavorare con gli adolescenti, per lo più a distanza, non è facile e non è esattamente come avevamo desiderato interagire con loro – afferma Felicia Zulli, responsabile del progetto -. Sta di fatto che nessuno poteva prevedere quello che è successo e i ragazzi sono quelli che stanno soffrendo più di tutti per questa situazione di confinamento, quindi certamente noi stiamo mettendo in atto tutte le misure possibili per mantenere vivo il contatto con loro".

Nonostante le difficoltà, il progetto Officina Educativa non si è mai fermato. "Durante il primo lockdown molte attività si sono tenute online e appena possibile sono state svolte in modalità mista – spiegano i responsabili in un comunicato -. I laboratori di lettura ad alta voce dell'Istituto Comprensivo 1 sono andati avanti: alcuni incontri si sono tenuti in presenza, altri a distanza, fino ad arrivare a lavori di lettura individuale svolti a casa dai ragazzi e dalle ragazze poi condivisi sui social del progetto e sulla nuova piattaforma podcast su Spreaker". I ragazzi hanno continuato ad interagire nello "spazio di aggregazione", incontrandosi online con Gioia e Andrea, referenti del Centro di aggregazione.

A partire da gennaio 2021 sono ricominciati, con una programmazione quindicinale, anche gli incontri con i genitori. "Questa vicinanza – sottolineano - nasce dalla consapevolezza che ora più che mai è difficile essere genitori. La lunga fase di pandemia ha fatto venire meno anche tra i genitori le possibilità di incontrarsi, di confrontarsi con gli altri, e spesso necessitano un supporto per poter sostenere i loro figli. È possibile informarsi chiamando il numero 320.0864246". Anche i laboratori musicali non si sono mai fermati. "Tra fine 2020 e i primi mesi del 2021 - affermano gli organizzatori - sono state realizzate 3 dirette su Facebook denominate "Musica in diretta" durante le quali alcuni ragazzi di Officina hanno potuto incontrare in diretta il Maestro Simone Genuini, Direttore della JuniOrchestra dell'Accademia Santa Cecilia di Roma. Durante gli incontri si è discusso della musica, delle emozioni generate dall'ascolto e dell'arte della composizione. Si continua a rimanere connessi in attesa di poter ricominciare, ci si augura presto, in presenza".

Il Progetto Officina Educativa ha come capofila l'Orchestra Giovanile Musica in Crescendo ed un'ampia rete partenariale che coinvolge attivamente il Comune di San Salvo, l'Istituto Comprensivo 1 di San Salvo, l'Akon Service Sas nella sua gestione del Centro Culturale Aldo Moro, Dafne Onlus, le associazioni Civico Zero e Piccolo Teatro Orazio Costa. Per informazioni e iscrizioni a tutti i laboratori, completamente gratuiti e destinati ai ragazzi di San Salvo dagli 11 ai 17 anni, è possibile trovare le informazioni aggiornate e le modalità di iscrizione ad ogni singola attività sulle pagine social di Officina.

I canali ufficiali di Officina Educativa:

Blog
Facebook
Instagram
Youtube
Spreaker

Per info tecniche o sui contenuti è possibile scrivere a cvalentini@commasrl.com.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi