CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 24/03

Suor Smerilli nominata sottosegretario del Dicastero per lo Sviluppo umano integrale

Papa Francesco l’ha scelta per il settore "Fede e Sviluppo"

Papa Francesco "ha nominato sottosegretario per il Settore Fede e Sviluppo del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale la Rev.da Suora Alessandra Smerilli, F.M.A., Docente Ordinario di Economia politica presso la Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione Auxilium di Roma". La nomina è stata resa nota nel bollettino quotidiano del Vaticano.

La religiosa ed economista vastese è già Consigliere dello Stato della Città del Vaticano e Consultore del Sinodo dei Vescovi. Dallo scorso anno suor Smerilli è la coordinatrice della task force Economia della Commissione Vaticana per il Covid-19 istituita da Papa Francesco.

"Sinceramente sono stata un po’ sorpresa da questa nomina perché ero arrivata a lavorare qui in dicastero come collaboratrice della Commissione per il Covid-19 - ha detto Suor Smerilli intervistata da Vatican News -. Pensavo che fosse un lavoro temporaneo invece è arrivata questa nomina che mi ha sorpreso. Lavorando qui ho capito quanto è bella questa missione del dicastero e quanto raggiunga tutto il mondo. Mi sento grata verso il Santo Padre e verso il prefetto del mio dicastero, il cardinale Turkson, verso tutti coloro che lavorano nel dicastero che dimostrano fiducia in me. Spero di poter fare la mia parte".

Il Dicastero "promuove lo sviluppo integrale dell’uomo alla luce del Vangelo e nel solco della Dottrina Sociale della Chiesa - si legge sul sito del Dicastero - ; dedica particolare attenzione alla cura per i beni della giustizia, della pace e della salvaguardia del creato, nonché ai temi che riguardano il disarmo, i diritti umani, la mobilità umana, la salute, le opere di carità, esprimendo la sollecitudine e l’attenzione del Papa verso l’umanità sofferente, tra cui i bisognosi, i malati e gli esclusi.

Il Dicastero inoltre segue le questioni attinenti alle necessità di quanti sono costretti ad abbandonare la propria patria o ne sono privi, gli emarginati, le vittime dei conflitti armati e delle catastrofi naturali, i carcerati, i disoccupati e le vittime delle forme contemporanee di schiavitù e di tortura e le altre persone la cui dignità è a rischio".

di Giuseppe Ritucci (g.ritucci@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi