Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


16 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lentella   Attualità 24/03

In attesa dei tamponi, Moro "blinda" Lentella: "Uscire di casa solo per necessità"

Firmata la nuova ordinanza

Carlo MoroIn attesa dell'esito dei tamponi molecolari che fornirà la reale dimesione del focolaio di Covid-19 sviluppatosi a Lentella, il sindaco Carlo Moro blinda il paese.

Stamattina il primo cittadino ha firmato una nuova ordinanza con la quale dispone
- che l'uscita dalla propria abitazione avvenga solo per motivi di lavoro, salute e necessità;
- la chiusura di tutti gli impianti sportivi;
- la chiusura agli utenti del Centro Diurno Anziani;
- il divieto di accesso a parenti e famigliare degli utenti della comunità "Il Sorriso";
- l'obbligo di mascherina e del rispetto della distanza interpersonale all'interno di edifici pubblici e delle attività commerciali;
- il divieto di celebrazioni religiose alla presenza di fedeli;
- la chiusura del cimitero comunale;
- la sospensione dell'attività didattica della scuola materna in presenza; 
- il rispetto da parte dei titolari degli esercizi commerciali, delle attività di cura della persona e degli edifici di culto dei protocolli emanati dalla presidenza del Consiglio dei ministri, dal ministero della Salute e dal presidente della giunta regionale garantendo l'accesso, la permanenza e il deflusso dai locali in totale sicurezza. 

Sono circa 40 le persone che saranno sottoposte a tampone dal personale medico della Asl Lanciano Vasto Chieti per cercare di circoscrivere velocemente il focolaio e isolare i positivi spezzando così la cantena del contagio.
Per quanto riguarda i comuni del Vastese in zona rossa, si registra una leggera flessione nel numero dei positivi: 30 a Montazzoli, 56 a Castiglione Messer Marino.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi