CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 20/03

Grippa e Di Girolamo: "Serve accelerazione nell’attuazione concreta delle Zes"

"È una fondamentale leva per la ripartenza del Paese"

"Serve un'accelerazione nell'attuazione concreta delle Zone Economiche Speciali (ZES), fondamentale leva per la ripartenza del Paese e in particolare per il futuro del Mezzogiorno. Sia da quando siamo state elette non abbiamo mai abbassato la guardia sul tema che riteniamo di estrema importanza anche per l’Abruzzo". Le parlamentari del Movimento 5 Stelle, Gabriella Di Girolamo e Carmela Grippa rispettivamente componenti della Commissione Lavori Pubblici del Senato e Trasporti della Camera, fanno il punto della situazione legata all'introduzione delle Zes.

"Nell'incontro con la Sottosegretaria per il Sud Dalila Nesci è emersa la necessità di nominare con urgenza i nuovi Commissari e rendere concreta l'attuazione di questo strumento, che dev'essere al tempo stesso leva di ripresa economica e incentivo alla declinazione pratica della transizione ecologica nei territori, anche con il coinvolgimento del neonato Ministero".

Le due parlamentari sottolineno come "il Movimento 5 Stelle ha concentrato molta della sua attività parlamentare sull'attivazione delle Zes e continua a operare per metterne ulteriormente a punto funzioni e competenze, a partire dal potenziamento dei poteri dei Commissari. Queste, coniugate con la disponibilità di risorse legate al Piano nazionale di ripresa e resilienza, diventeranno un importante supporto al sistema produttivo, che avrà una marcia in più per cogliere le opportunità di un'economia sostenibile e per ripartire su nuove basi".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi