Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Ambiente 17/03

"No alle ruspe sulle zone dunali di Vasto Marina: lì vivono specie ormai rare e nidifica il fratino"

Gruppo fratino e Soa: "Comune, Wwf e Lagambiente chiariscano"

Vasto Marina. Tracce di mezzi gommati sulla spiaggia (foto Gruppo fratino Vasto e Stazione ornitologica abruzzese)No alle ruspe sull'area dunale di Vasto Marina. La pulizia non va fatta con i mezzi pesanti, secondo il Gruppo fratino Vasto e la Stazione ornitologica abruzzese.

Le due associazioni ambientaliste hanno scattato delle foto sulla spiaggia "della Riserva e Zona speciale di conservazione europea delle Dune di Vasto", che "vede interventi pesanti e insostenibili, svolti non sappiamo bene da chi e con quali autorizzazioni. Il tutto in pieno ambiente di potenziale nidificazione del fratino e in cui vivono innumerevoli altre specie animali sempre più rare".

Secondo Gruppo fratino e Soa, il Comune non tutela abbastanza il paesaggio dunale: "Per salvaguardare la biodiversità non basta certo mettere una staccionata dulla duna e poi permettere che davanti ad essa accada qualsiasi cosa". Di qui l'auspicio "che il Comune di Vasto e le due associazioni, Wwf e Legambiente, che gestiscono l'area per conto dell'amministrazione, chiariscano cosa intendono fare nel concreto per conservare adeguatamente la biodiversità di questo sito così speciale". 

Guarda le foto

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi