Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


20 giugno 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 15/03

Federica, neolaureata in Infermieristica: "Grata alle persone incontrate in questo percorso"

La giovane pugliese ha studiato a Vasto: "Non arrendersi davanti alle difficoltà"

Federica Trani è tre le prime laureate in Infermieristica del Polo formativo di Vasto in tempo di pandemia. La giovane pugliese tre anni fa aveva scelto la sede di Vasto dell'Università D'Annunzio per compiere il suo percorso di studi. Ha vissuto la fase dell'interruzione del tirocinio, da marzo ad agosto dello scorso anno, poi la ripresa e l'attività in due reparti in prima linea del San Pio come il Pronto Soccorso e la Sala operatoria. 

Sono tanti anche gli studenti fuorisede che ormai da anni frequentano il loro corso di laurea in Infermieristica nel Polo diretto dalla dottoressa Luciana Potalivo. "Qui sono stata accolta in maniera fantastica. Ho conosciuto una bella città e una bella realtà professionale. Mi sento preparata dopo questo corso, grazie ai docenti. E, anche a livello operativo, ho incontrato degli infermieri che mi hanno trasmesso tutta la loro esperienza, insegnandomi tanto sia a livello pratico che umano". 

A conclusione di questo percorso, che ha condiviso con altri ragazzi e ragazze, c'è il ricordo dell'anno appena trascorso, segnato da una fase di sospensione delle attività. "Sono tornata a casa ed è stata una grande sofferenza, mi sentivo inutile. Vedendo quello che accadeva in ospedale avrei voluto dare il mio contributo". Federica e i tanti giovani infermieri in formazione che svolgono il tirocinio al San Pio, hanno ripreso in estate le attività, dando una mano al personale sanitario.

I giovani che come lei si avvicinano a questo percorso formativo hanno tanto entusiasmo, ancor di più in questo periodo storico. "Ai giovani che vogliono intraprendere questo percorso dicono di non scoraggiarsi davanti alle difficoltà. Questo è un lavoro meraviglioso, di assistenza a chi ha bisogno. A fine giornata torni a casa e senti di aver fatto del bene alle persone".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi