CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Cronaca 14/03

Tentano di rubare rimorchio, due ladri "in trasferta" fermati dalla polizia stradale

Denunciato 25enne di San Severo

Hanno cercato di rubare un rimorchio, ma i due ladri in trasferta con tanto di motrice sono stati intercettati dalla polizia stradale di Vasto Sud dopo un inseguimento. È successo ieri mattina, quando un rimorchio è stato rubato all'interno dell'area portuale di Ancona per poi essere abbandonato nelle vicinanze del casello autostradale di Ancona Sud.

Gli agenti della polizia stradale di Vasto Sud, allertati dalla centrale operativa, hanno individuato sull'A14, in territorio di Petacciato, la motrice utilizzata per il furto del rimorchio che viaggiava in direzione sud e, dopo un breve inseguimento, sono riusciti a fermarlo in una piazzola di sosta.

Dei due occupanti, uno è riuscito a fuggire, l’altro ha tentato di divincolarsi, ma è stato prontamente fermato risultando anche sprovvisto di patente perché ritirata. Il giovane, un venticinquenne di San Severo, disoccupato e con precedenti specifici, è stato denunciato per furto aggravato, resistenza e possesso di armi, in quanto trovato con un coltello a serramanico, sottoposto a sequestro. Sequestrata anche la motrice utilizzata per il furto, che era stata munita di false targhe.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi