Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


12 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Lions San Salvo e polizia postale contro le insidie del web: "Prevenzione è l’arma più importante"

Incontro online sui pericoli della rete con i ragazzi dell’istituto Mattioli

Tutelare i più giovani dalle insidie di internet. È questo lo scopo dell'iniziativa di Lions Club San Salvo, polizia postale e scuole rivolta agli studenti alle prese con la didattica a distanza e più esposti ai contenuti dannosi del web.

"Durante il lockdown – si legge in un comunicato dei Lions - con la sospensione dell'attività didattica in presenza per la pandemia di Covid-19, le vite di milioni di bambini si sono temporaneamente ridimensionate a casa, davanti agli schermi. Questa condizione li espone maggiormente ai pericoli online. Se da un lato le soluzioni digitali consentono ai ragazzi di studiare, divertirsi ed incontrare virtualmente i propri amici, dall'altro è pur vero che non tutti sono in grado di gestire in maniera sicura le esperienze online".

"Trascorrendo più tempo su piattaforme digitali, i giovani rischiano di incappare in contenuti dannosi e incontri pericolosi, diventando così più vulnerabili a sfruttamento sessuale e adescamento online. L'arma più importante che hanno genitori e insegnanti per metterli in guardia dai pericoli della rete è la prevenzione". È quanto emerso dall'incontro on-line organizzato dal Lions Club San Salvo, insieme alla polizia postale del Compartimento di Pescara, con 250 ragazzi dell'Istituto Omnicomprensivo "Mattioli- D’Acquisto".

A moderare l'incontro, che ha visto la partecipazione del vicesindaco Giancarlo Lippis e dell'assessore alla Cultura, Maria Travaglini, la presidente del Lions Club San Salvo, Romina Palombo. Nel suo intervento, Annarosa Costantini, dirigente dell'omnicomprensivo, ha ribadito "l'importanza della collaborazione con i Lions, la polizia postale, il Comune e la rete delle associazioni del territorio". La dirigente ha poi ricordato l'ispettore capo Angelo Mastronardi, prematuramente scomparso, che negli anni passati ha condotto una serie di incontri informativi sullo stesso tema. Per la polizia postale è intervenuta il commissario del compartimento di Pescara, la dottoressa Manuela Carulli, che ha tenuto i ragazzi incollati al video per oltre un'ora.

Per tenere accesa l'attenzione sul tema, il Lions Club San Salvo (Distretto 108A) e le istituzioni organizzeranno un incontro anche con i ragazzi della scuola primaria.

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi