Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Sport 12/03

Nuoto, ancora successi per l’H2O Sport: brillano anche gli Esordienti

"Progressi tecnici e cronometrici nella prima prova di classifica nazionale"

Continuano a collezionare risultati positivi gli atleti della H2O Sport. Nell'ultimo weekend, infatti, sono arrivati ottimi riscontri anche dalla categoria Esordienti B impegnata nella prima prova di classifica nazionale nella piscina di Vasto, gestita dall'H2O Sport del presidente Massimo Tucci. I ragazzi allenati da Paolo Di Lullo e Fabrizio Cinquina hanno mostrato "grandi progressi tecnici e cronometrici".

Nella sezione maschile, classe 2010-2011, a dominare la giornata è stato Ilario Menna che ha vinto i 100 dorso con uno strepitoso 1’22”9 e i 100 rana con il crono di 1’33”7. Medaglia d'argento per Armando Stefano Alfieri nei 100 dorso 1’33”0 e quarta posizione nella gara dei 100 rana chiusa con il crono di 1’49”2. Simone Sallese si è ben disimpegnato nei 50 farfalla dove ha centrato il bronzo in 46”7 e nei 100 dorso completati in 1’43”5. Giuseppe Graziani ha migliorato i suoi personali nei 50 stile (44”9) e nei 100 dorso (1’50”8).

Nella sezione femminile classe 2011/2012, Aurora Giuliano si è posizionata quarta nei 50 stile con il crono di 38”6 e sesta nei 100 rana (2’02”5). Hanno migliorato i propri personali Sofia Sciulli nei 50 stile (51”) e 100 rana (2’23”6) e Sofia Carusi nei 50 stile (54”3) e 100 rana (2’24”0).

"Questi risultati ci rendono molto soddisfatti – ha commentato il presidente Tucci -. I nostri ragazzi hanno primeggiato anche in Abruzzo e stanno crescendo gara dopo gara e siamo sicuri che hanno il talento per togliersi ancora tante soddisfazioni in futuro. Ringrazio i nostri tecnici e tutto lo staff per il grande lavoro che stanno facendo e soprattutto i genitori dei bambini che hanno creduto nel nuoto e ci stanno supportando. La pandemia ci ha messo in serie difficoltà in quanto le piscine hanno costi fissi altissimi e stiamo facendo un grande sforzo economico per tenere aperti gli impianti solo per i settori agonistici, ma per un associazione come la nostra, che ha 23 anni di storia, era necessario dare a tutti i nostri giovani un forte messaggio di speranza e di futuro".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Chiudi
    Chiudi