CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Al Comune di Casalbordino 600mila euro per il contrasto all’erosione costiera

Finanziato un intervento nella zona del torrente Acquachiara

foto da pagina facebook Comune di CasalbordinoSono stati stanziati 600mila euro a favore del Comune di Casalbordino nell'ambito di un finanziamento da 4,6 milioni di euro per l'erosione costiera. Con nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 22 febbraio 2021, è stato disposto l’accreditamento dell’importo del Fondo di Solidarietà Europea (FSUE) sulla contabilità speciale della Regione, somme che saranno tutte impiegate entro il 6 aprile 2022.

In Abruzzo saranno destinati fondi a Martinsicuro (800mila euro), Pineto (900mila), Roseto (1,3 milioni), Montesilvano (200mila), Pescara (52mila), Casalbordino (600mila), Fossacesia (100mila), Francavilla al mare (700mila). 

"Questa aministrazione regionale, nonostante il periodo di difficoltà sanitaria, continua a dimostrare quanto sia vicina anche alle altre problematiche più sensibili che riguardano il nostro territorio e quanto continui a rispondere in maniera decisa e concreta alle criticità di esso - ha dichiarato il Sottosegretario alla Presidenza della Regione Abruzzo, Umberto D’Annuntiis. -. Contestualmente procedono le attività amministrative per gli altri interventi già programmati, che saranno ultimati prima dell’imminente stagione turistica". 

I 600mila euro destinati a Casalbordino saranno utilizzati per la riqualificazione della vasca con pennello soffolto nella zona del torrente Acquachiara, lungomare nord.  

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi