Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Politica 06/03

"Destinare a San Salvo Marina i 2,4 milioni di euro? Scelta che non proietta verso il futuro"

Il parere di Gianni Cordisco sul contributo della Engineering 2K

Il lungomare di San Salvo Marina"Fare una passeggiata che sarà utile e bellissima, ma che si fa con i fondi pubblici, non ci proietta nel futuro, ma serve solo per qualche foto". Il segretario provinciale del Partito Democratico, Gianni Cordiscoboccia l'intenzione del Comune di San Salvo di usare per il lungomare il contributo versato all'ente dalla Engineering 2K.

La società che sta realizzando il futuro polo logistico di Amazon ha riconosciuto al Comune una somma di 2,4 milioni di euro quale contributo volontario a favore della collettività cittadina (extra oneri di urbanizzazione) da destinare a opere pubbliche [LEGGI]. Il sindaco Tiziana Magnacca e l'assessore Maria Travaglini hanno annunciato di voler impegnare questi soldi per iniziare il rifacimento del lungomare per il quale i progetti nel corso degli anni non sono mancati a differenza delle risorse necessarie. 

Per Cordisco – che è anche membro del cda Arap – i 2,4 milioni di euro andrebbero usati per altre opere in grado di rendere più attrattiva la zona per altre imprese intenzionate a insediarsi a San Salvo: "Ho fatto i complimenti al sindaco per essere stata capace di intercettare questa somma, però non condivido assolutamente la destinazione. Non un onere di urbanizzazione, ma una somma che compensa quella che sarà la congestione sociale, di traffico e attività su questo territorio. Siccome è una somma sostitutiva di oneri già pagati, sarebbe stato utile investirla per spingere una nuova società a venire quimi dai questi soldi per compensare il traffico, allora compenso le linee del traffico, le vie di congestione, faccio una nuova uscita autostradale, dò una mano alla Trignina a essere meno congestionata, faccio più formazione. Questa sarebbe stata una scelta utile che giustifica questo tipo di contributo. Fare una passeggiata che sarà utile e bellissima, ma che si fa con i fondi pubblici, non ci proietta nel futuro, ma serve solo a qualche foto". "Nuovi insediamenti possono venire ma dobbiamo spiegare che ognuno che viene non è tenuto a pagare un pezzo di San Salvo Marina perché altrimenti si spaventeranno e andranno altrove".

Il segretario provinciale del Pd ha espresso la propria opinione durante l'ultima puntata di TimeOut [GUARDA] alla quale era presente anche la consigliera regionale della Lega Sabrina Bocchino che ha spezzato una lancia a favore della compagna di partito Magnacca: "Capisco la divergenza di opinioni, ma io credo che il sindaco di San Salvo abbia finora dimostrato di aver governato bene e aver fatto tanto per il suo territorio a differenza del nostro sindaco di Vasto che è nell’immobilismo più totale. Credo quindi che le scelte di Tiziana Magnacca siano assolutamente giuste".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi