CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


10 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Diradamento dei capelli in menopausa: come affrontarlo?

L’intervista al dottor Angelo Labrozzi, farmacista esperto di tricologia

Ogni fase della vita ha delle sue caratteristiche e delle sue specificità legate al diradamento e alla caduta dei capelli. Con il dottor Angelo Labrozzi, ideatore del Metodo Di Nardo per contrastare la caduta dei capelli, facciamo un focus su ciò che accade alle donne in menopausa.

Cosa accade alle donne in menopausa?
Con la menopausa all’organismo femminile vengono a mancare alcuni ormoni, in particolare gli estrogeni, che rivestono un ruolo importante sul metabolismo dell’organismo e anche sul benessere e la trofia dei tessuti, compresi i bulbi dei capelli, che possono risentire di questa carenza. Inoltre la riduzione di questi ormoni nel nostro organismo provoca un improvviso aumento degli ormoni androgeni responsabili dell’alterazione del naturale ciclo del capello.

Quali sono i segni dell’invecchiamento dei capelli?
Con l’avanzare del tempo, tutti i fattori che determinano l’invecchiamento dei capelli possono portare a conseguenze diverse: mentre l’invecchiamento fisiologico fa apparire i capelli opachi, grigi, sottili e crespi, gli agenti esterni agiscono sul capello rendendolo secco, ruvido, con le estremità rovinate e doppie punte (in dermatologia la presenza di doppie punte viene definita tricoptilosi).  In pratica, quindi, tutti questi fattori si sommano tra loro e l’aspetto dei capelli invecchiati si riassume in capelli più fini, fragili, opachi e che iniziano a diradarsi. Diversi studi scientifici, tra cui quello del dott. Jusleen Ahluwalia, confermano che la densità dei capelli e il diametro del fusto raggiungono il picco intorno ai 27-30 anni, per poi diminuire gradualmente ma incessantemente. In entrambi questi casi, oltre a fattori genetici è determinante lo stile di vita, alcol, fumo e una cattiva alimentazione. Inoltre la mancata introduzione di determinati elementi attraverso integratori specifici quali ad esempio ferro (come ben spiegato nell’articolo scientifico scritto a più mani Iron deficiency and diffuse nonscarring scalp alopecia in women: More pieces to the puzzle) e vitamine, accelerano il processo di caduta e assottigliamento dei capelli.

Come poter agire?
È molto utile fare un chek-up con un esperto per stabilire se sia utile integrare in maniera equilibrata questi componenti mancanti. Sicuramente è da evitare, invece, il “fai da te” con il rischio connesso di spendere soldi e tempo in soluzioni non funzionali. Il consiglio è di scegliere una consulenza accurata con cui si potrà: vedere lo stato di salute del cuoio capelluto in profondità, verificare la presenza di stress, anticipare quello che accadrà ai capelli nei prossimi mesi, revisionare le abitudini alimentari, valutare qualitativamente i capelli, verificare la presenza dello stato di miniaturizzazione dei capelli, verificare la presenza di proteine da stress, verificare la presenza di tappi cornei, verificare la presenza di tappi sebacei, educare ad un lavaggio dei capelli più corretto. Poi, dopo questa consulenza, si può scegliere se iniziare un percorso con i prodotti specifici più funzionali al raggiungimento dell’obiettivo senza dover subire gli effetti collaterali di tante sostanze industriali e senza dover ricorrere a “punturine “o altra chirurgia invasiva.

Perchè fidarsi di questo metodo?
Sono un farmacista e quindi non vivo esclusivamente di questa attività, mi occupo con successo di capelli da oltre 30 anni, ma per mia fortuna non ho bisogno di forzare  a tutti i costi ad acquistare o, peggio, a dare false speranze così come avviene purtroppo con tanti altri operatori del mondo capelli. Voglio che chi inizia il mio Metodo ne sia pienamente convinto, in modo da raggiungere insieme il miglior risultato possibile. Diversamente da tanti altri operatori che lavorano sui capelli, questo sistema offre un vero e proprio metodo, una filosofia diversa con cui approcciarsi al benessere dei capelli. Non si riceveranno solo dei prodotti ma indicazioni per raggiungere un vero e proprio corretto stile di vita.

Prenota ora la tua consulenza del capello con gli specialisti delle Farmacie Di Nardo - CLICCA QUI

Farmacia Di Nardo Labrozzi
corso Garibaldi, 164 - San Salvo
Tel 3791981885

Farmacia Di Nardo
Via Nicola Fabrizi, 138 – Pescara


informazione pubblicitaria

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi