Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


22 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 04/03

"La Giunta Menna è veloce negli annunci, ma lenta nelle realizzazioni"

M5S: "Dopo 4 mesi nessun progetto per i percettori di reddito di cittadinanza"

Dina Carinci e Marco Gallo (M5S)"Sono passati ormai quattro mesi dall’ultimo annuncio dell’assessore Marchesani che sosteneva di aver predisposto tre progetti di pubblica utilità da assegnare a 15 percettori del reddito di cittadinanza. Nulla è stato fatto. L’amministrazione Menna, anche in questo caso, conferma di essere veloce negli annunci quanto lenta nelle realizzazioni". Lo afferma il Movimento 5 Stelle di Vasto. 

"Sindaco e assessori - si legge in una nota dei pentastellati - si lamentano spesso e volentieri della carenza di personale ma poi, incomprensibilmente, rinunciano al supporto operativo di cittadini disponibili, a norma di legge, per eseguire lavori assimilabili a quelli di volontariato. In relazione alle molte lamentele dovute all’abbandono dei rifiuti nei parchi, nelle aree a verde e nei quartieri periferici, suggeriamo all’assessore Marchesani un progetto finalizzato alla sorveglianza ambientale di queste aree critiche nonché all’apertura e chiusura dei parchi che, come più volte da noi richiesto, non dovrebbero restare aperti durante la notte.

Altro progetto di pubblica utilità potrebbe essere l’assistenza agli anziani e ai disabili per la spesa alimentare. Ci rendiamo conto che l’attuale stato di pandemia rende più difficoltose le opportunità di contributo lavorativo da parte dei percettori del reddito di cittadinanza, ma molti
Comuni hanno già dato il via a importanti progetti di pubblica utilità ed è quindi opportuno che l’assessore Marchesani ponga termine al lungo letargo invernale e renda operativo quanto annunciato a novembre 2020, accogliendo, ove possibile, anche i nostri suggerimenti".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi