Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 aprile 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

San Salvo   Politica 27/02

Il centrosinistra di San Salvo ritrova l’unità contro l’ubicazione del tempio crematorio

"Favorevoli alla cremazione, contrari alla localizzazione del forno"

Il centrosinistra di San Salvo ritrova convergenza sul tema più caldo del momento: il tempio crematorio.

Partito Democratico, Più San Salvo, Italia Viva, Avanti San Salvo, Partito Socialista Italiano, Articolo 1, Sinistra Italiana e i cinque consiglieri di opposizione (Marika Bolognese, Antonio Boschetti, Gennaro Luciano, Gianni Mariotti e Fabio Travaglini) firmano insieme un comunicato stampa contro l'ubicazione del tempio crematorio.

"L'impianto verrebbe realizzato a 100 metri dalle abitazioni, vicinissimo al nuovo polo scolastico e in un’area a forte espansione residenziale – scrivono – Invitiamo pertanto la maggioranza di centrodestra non solo ad individuare un altro sito lontano dal centro abitato, ma anche a valutare concretamente la possibilità di realizzarlo  in condivisione con gli altri Comuni confinanti".

"Siamo mpegnati inoltre, attraverso i consiglieri comunali, a rilevare la correttezza delle procedure seguite dal centrodestra nell’adozione dei provvedimenti atti alla realizzazione del tempio crematorio, e appoggiamo pienamente la richiesta fatta dal comitato promotore, di indizione di un referendum comunale quale strumento democratico che dà la parola alla cittadinanza verso cui la destra non mostra alcuna sensibilità. In conclusione ribadiamo il nostro convinto No al luogo scelto dal centrodestra per la realizzazione del tempio crematorio e il proprio convinto alla cremazione, quale atto di civiltà e quale scelta individuale di ognuno, da soddisfare e rispettare". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     
     
     
     
     
     

    Necrologi


      Chiudi
      Chiudi