Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


30 luglio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Pescara   Politica 13/02

"Stop al San Valentino, per ristoranti e bar un danno da 11 milioni e mezzo di euro"

Confesercenti: "La Regione eroghi subito ristori per le attività commerciali"

Lido Legnini (foto Confesercenti)Undici milioni e mezzo di euro. Tanto costerà la mancata festa di San Valentino a ristoranti e bar abruzzesi. I conti sono della Confesercenti, che chiede alla Regione ristori in tempi rapidi per le 15mila attività commerciali delle province di Pescara e Chieti e i 10mila bar e ristoranti di tutto l'Abruzzo, che da domani resteranno chiusi a causa dell'istituzione della zona rossa. Le restrizioni scatteranno sulla base dell'ordinanza firmata ieri dal presidente della Giunta regionale, Marco Marsilio.

"Come è noto, la creazione di zone rosse da parte delle Regioni non dà automaticamente diritto ad alcun ristoro", scrivono in un comunicato congiunto Franco Menna e Raffaele Fava, presidenti provinciali di Chieti e Pescara dell'associazione delle piccole e medie imprese. "Siamo consapevoli della gravità della situazione ma, non condividendo l'accanimento verso esercenti e commercianti, come se fossero i principali motori del contagio, riteniamo opportuno che la Regione dia subito garanzie sui ristori. Il rischio, purtroppo dietro l'angolo, è di un vero tsunami economico".

Disdette le prenotazioni nei ristoranti per San Valentino "e, fra mancati incassi e danni arrecati dall'aver acquistato merce deperibile che non potrà essere utilizzata, il danno per le imprese supera, secono una nostra stima, gli 11,5 milioni di euro", fa i conti il direttore regionale di Confesercenti, Lido Legnini, che definisce l'ordinanza "un'altra batosta per un settore che sta pagando per colpe non sue un prezzo troppo alto". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi