CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


13 maggio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Tramonta l’ipotesi del tempio crematorio Vasto-San Salvo, si farà all’interno del cimitero

Critico il centrosinistra: "Troppo vicino al centro abitato"

Il rendering di un tempio crematorio della EdilverIl progetto del futuro tempio crematorio innesca la polemica in vista del consiglio comunale di domani. L'idea del progetto pubblico-privato circola già da qualche anno, è stato approvato dall'assise civica nel luglio 2018 [LEGGI]. L'amministrazione intende realizzare in project financing un tempio per la cremazione nella zona della circonvallazione, all'interno del perimetro del cimitero. La città però in quella zona è in forte espansione urbanistica e il futuro impianto rischia di ritrovarsi a poca distanza da abitazioni e dal nuovo polo scolastico inaugurato solo qualche mese fa.

Il progetto presentato in consiglio comunale nel 2018 è a opera della Edilver srl (gruppo Altair, della provincia di Verbania), società che già ha realizzato impianti simili in Italia. La proposta del privato prevede a favore dell'ente il 5% del fatturato annuo e il diritto di transito di salme provenienti da fuori comune (30 euro per cremazione). La stima della società per il primo anno di esercizio è di un fatturato di 474.600 euro con una previsione di crescita negli anni successivi. 499 euro il costo di una cremazione (stando a quanto stabilito dalla normativa nazionale) con possibilità di una riduzione del 30% per i residenti sansalvesi.

L'iter ha poi subito un rallentamento, la Asl Lanciano Vasto Chieti ha espresso i propri dubbi in conferenza dei servizi chiedendo la redazione di un piano cimiteriale, strumento urbanistico ora assente. Quest'ultimo è il secondo punto all'ordine del giorno del consiglio comunale di domani.

Qualche tempo fa, il sindaco di Vasto, Francesco Menna, aveva lanciato la proposta di un progetto unitario tra i due Comuni anche perché l'area si trova al confine e il territorio vastese avrebbe spazi dalla maggiore distanza dalle abitazioni; probabilmente tutto è rimasto nel campo delle buone intenzioni nonostante il parere favorevole del primo cittadino sansalvese Tiziana Magnacca che aveva detto "sì, purché si faccia in tempi rapidi".

"L'impianto sarà realizzato a 20 metri da un’attività commerciale, a 50 metri dal nuovo polo scolastico e a 100 metri da un centro residenziale che sta nascendo – attaccano i gruppi di opposizione di Partito Democratico, Italia Viva e Più San Salvo – Siamo favorevoli alla cremazione, ma non condividiamo l’area individuata. Riteniamo ottima la proposta avanzata dal sindaco Menna in termini anche di visione futura. Dobbiamo iniziare a pensare a San Salvo e a Vasto come un unico territorio". "Il tempio crematorio – replica la maggioranza di centrodestra – sarà una struttura a basso impatto ambientale. Le opposizioni hanno una scarsa conoscenza delle leggi in materia, solo all’interno del cimitero possono esser costruiti tali impianti. Abbiamo necessità di decisioni pronte e rapide, agli uffici comunali non risultano iniziative inviate dal Comune di Vasto per l’iter di approvazione congiunta".

di Antonino Dolce (a.dolce@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi