CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


7 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Attualità 04/02

Giuseppe Rucci è il nuovo segretario della Fp Cgil di Chieti

"Continuare a lavorare per affrontare le tante criticità del settore"

È Giuseppe Rucci il nuovo segretario generale della Cgil Funzione Pubblica di Chieti. Subentra a Sergio Zinni "al quale vanno i ringraziamenti per tutto il lavoro svolto con passione, serietà e competenza", si legge in una nota del sindacato. 

"Le drammaticità della pandemia ha evidenziato tutte le criticità e le sofferenze (da sempre denunciate) che anni di riduzione e tagli delle risorse, di contrazione degli organici hanno prodotto su tutto il servizio socio-sanitario. Il grosso contributo degli operatori pubblici, privati e del terzo settore, che hanno pagato anche un prezzo importante in termine di contagi e perdita di vite umane, ha permesso una risposta immediata alla violenza del virus".

L'azione del gruppo dirigente della Fp Cgil di Chieti, ora guidato da Giuseppe Rucci, si concentrerà su queste criticità "compresa la situazione delle Rsa, il tema degli accreditamenti e degli organici nelle Strutture Private, la reinternalizzazione dei servizi della Asl 2. Forte sarà anche l’impegno verso il lavoro nel Perimetro Pubblico a partire dal rinnovo dei CCNL e dalla valorizzazione delle professionalità presenti. 

Fondamentale continuerà ad essere il ruolo di tutti i delegati che con le loro competenze daranno un contributo importante e saranno un supporto indispensabile per tutte le problematiche che dovranno essere messe in agenda in continuità con il lavoro fin qui svolto". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Chiudi
      Chiudi