CHIUDI [X]
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


1 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Prima giornata di screening a San Salvo e Guardiagrele: 4046 test effettuati, 13 i positivi

I famigliari dei contagiati saranno sottoposti a tampone

Alle 18 di oggi sono questi i dati in arrivo dalle postazioni realizzate per la prima giornata di screening di massa: a Guardiagrele sono stati effettuati 1816 tamponi e riscontrati 7 positivi, a San Salvo 2270 tamponi con 6 positivi.

Per la Asl Lanciano Vasto Chieti la partecipazione odierna è stata soddisfacente: "la popolazione fin dall’apertura si è messa in fila, disciplinatamente, per l’esecuzione del test, finalizzato a identificare e isolare eventuali asintomatici positivi evitando la diffusione del contagio. Più persone vengono testate e più la comunità è protetta dal contagio, un messaggio che sembra essere arrivato chiaro e forte ai cittadini di entrambe i Comuni, a giudicare dai numeri".

Al fine di confermare l’esito del tampone rapido, la Asl sottoporrà al controllo con tampone molecolare tradizionale tutti i positivi e per ognuno di questi altri 9 tra famigliari e contatti; inoltre un controllo verrà effettuato a campione su altre 100 persone risultate negative

A Guardiagrele bel gesto di solidarietà: il ristoro per i volontari impegnati nelle diverse postazioni è stato offerto dai panifici del posto. "Anche in una circostanza particolare come questa, il paese è stato fedele alla propria tradizione gastronomica, interpretata con straordinaria sensibilità".

Lo screening riprenderà domani, stesse modalità e stessi orari (ore 8.30-19.30, LEGGI).

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Necrologi


    Chiudi
    Chiudi