Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


2 marzo 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Tari, a San Salvo nessun aumento della tassa sui rifiuti

Marcello: "Nonostante gli ulteriori costi sostenuti, tariffa inalterata"

Anche per quest'anno i cittadini di San Salvo non riceveranno alcun aumento della tassa sui rifiuti a conguaglio per il 2020 confermandosi così uno dei comuni meno cari. La Tari è la tariffa sui rifiuti ed è disciplinata dalla Legge nazionale, la quale impone di coprire attraverso la tariffazione i costi (e solo quelli) che il comune sostiene per l'igiene della città.

"Il costo annuale del servizio – spiega l'assessore ai Tributi, Tonino Marcello – è pari a 3 milioni e 350 mila euro ed è il frutto di una gara pubblica che ha consentito di ottenere il minor costo rispetto alle prestazioni effettuate". Il costo complessivo è composto da una parte fissa (1.201.790 euro) determinata dai costi di lavaggio, spazzamento e personale impiegato e una parte variabile (2.133.210 euro) costituita dalla raccolta, trasporto, smaltimento e trattamento e dal recupero di materiali e buste abbandonate, oltre ai costi ulteriori previsti dalla normativa dettata dalla nuova autorità nazionale che regola il mercato del ciclo dei rifiuti e che ha previsto un nuovo metodo di calcolo delle tariffe, difatti il piano dei rifiuti di San Salvo è stato validato da soggetti terzi e verrà inviato ad Arera (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) per i necessari controlli.

"Arera – aggiunge Marcello – ha anche stabilito il costo medio dei servizi connessi alla raccolta, igiene e conferimento e siamo orgogliosi di poter dire che il nostro comune è ben al di sotto del costo medio previsto. Quindi nonostante il nuovo metodo di calcolo e i costi ulteriori previsti dall'Autorità nazionale (anche una quota grava sulle tariffe e va erogata all'Arera), siamo riusciti a mantenere inalterata la tariffa".

"Tutto questo – commenta il sindaco Tiziana Magnacca – non solo è il frutto del nostro lavoro e dei nostri uffici, ma è il risultato dello sforzo congiunto delle istituzioni e dei cittadini. Vale la pena ricordare che più differenziamo, meno paghiamo, meno inquiniamo".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       

      Necrologi


        Chiudi
        Chiudi