Raddoppio rete acque bianche a Vasto Marina, Menna: "I lavori partiranno domani" - Il sindaco replica ai consiglieri Suriani e Prospero
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


17 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Politica 12/01

Raddoppio rete acque bianche a Vasto Marina, Menna: "I lavori partiranno domani"

Il sindaco replica ai consiglieri Suriani e Prospero

"Gli interventi per il raddoppio delle acque bianche a Vasto Marina inizieranno domani mercoledì 13 gennaio". Lo annuncia il sindaco Francesco Menna replicando ai consiglieri comunali di Fratelli d'Italia, Vincenzo Suriani e Francesco Prospero, che avevano rilevato ritardi nell'inizio dei lavori [LEGGI].

"I lavori sono stati consegnati all’impresa Fossaceca srl di Roccaspinalveti il 2 dicembre scorso ed è stato necessario nei giorni successivi attendere il rilascio di autorizzazioni per l'esecuzione di sottoservizi. Comprendo la smania dei due consiglieri di Fratelli d’Italia di voler trovare spazio a tutti i costi a sei mesi dal voto, ma li invito a non gettare fumo negli occhi dei cittadini. Vasto non è una città ferma e senza opere concrete".

Il primo cittadino definisce "arneticante l'atteggiamento dei consiglieri che intervengono solo per trovare spazio", si legge in una nota stampa. "Invito pertanto i consiglieri di centrodestra Prospero e Suriani, a riportare la realtà dei fatti", conclude Menna che chiede "nuovamente ai due rappresentanti di Fratelli d’Italia di sollecitare il presidente della Regione Abruzzo, Marco Marsilio (FdI) per ottenere nuove risorse per realizzare il raddoppio di acque bianche anche in altri quartieri della città e risolvere il problema dell’emergenza idrica come promesso ai sindaci del Vastese". 

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 

Chiudi
Chiudi