Screening di massa, a giorni l’allestimento a Vasto delle postazioni drive-through per i tamponi - Martedì vertice col Prefetto per gli ultimi dettagli
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


18 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cronaca 11/01

Screening di massa, a giorni l’allestimento a Vasto delle postazioni drive-through per i tamponi

Martedì vertice col Prefetto per gli ultimi dettagli

L'allestimento di un'area per lo screening (foto Carabinieri)Sarà allestita nei prossimi giorni a Vasto l'area dove verranno effettuati i test sul Codiv-19 come previsto dal piano di screening di massa disposto dalla Asl Lanciano Vasto Chieti nei Comuni della provincia dove si registra la più alta incidenza di positivi [LEGGI]. Sono previste postazioni a Chieti, Lanciano, Vasto, Ortona, Francavilla, San Giovanni Teatino, San Salvo e Guardiagrele.

A Vasto è stata identificata un'area nei pressi del palazzetto di via dei Conti Ricci dove i carabinieri allestiranno il drive-through in cui i cittadini si recheranno per effettuare i tamponi. Arriverà una tenda pressurizzata della 1ª Brigata Mobile e saranno posizionati gazebo e altre strutture mobili per lo svolgimento delle operazioni in sicurezza. L'impiego degli uomini dell'Arma è nell'ambito dell'operazione Igea, del Ministero della Difesa in collaborazione con il Ministero della Salute, per dare manforte agli screening di massa. "I team delle 200 Drive-through-Difesa (DTD) saranno composti da 1 medico, 2 infermieri, 2 autisti e 2 carabinieri o personale del corpo della Polizia di Stato, ed assicureranno il corretto svolgimento delle attività e il mantenimento dell’ordine pubblico", spiega il Ministero. Le attività si svolgeranno con la collaborazione, per particolari aspetti logistici, di protezione civile e amministrazione comunale.

"L'area è già stata identificata - spiega il sindaco Francesco Menna - e stiamo provvedendo alle operazioni pulizia. Il Comune si occuperà di dare tutto il supporto necessario alle forze dell'ordine e alla Asl. Oggi avremo una ulteriore riunione, poi domani ci sarà l'incontro in videoconferenza con il Prefetto di Chieti". Nel corso dell'incontro, a cui prenderanno parte i responsabili di Asl, questura, carabinieri, guardia di finanza, Provincia, protezione civile, Università, ufficio scolastico regionale e sindaci degli otto Comuni coinvolti, saranno definite le modalità di avvio dello screening. Si parlerà, inoltre, anche della gestione della campagna vaccinale anti-Covid.

Dopo aver messo a punto tutte le questioni organizzative, in particolre quelle legate alla modalità di accesso dei cittadini alle postazioni drive-thorugh per i tamponi, si allestiranno i campi mobili. "Il processo è in itinere - conferma Angelo Muraglia, direttore sanitario della Asl - e contiamo di poter partire nel giro di pochi giorni".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     
     
     

    Chiudi
    Chiudi