Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


5 agosto 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

L'Aquila   Attualità 09/01

La Cisl pressa Marsilio: "Rinviare la riapertura delle scuole superiori"

Per il sindacato non ci sono le condizioni

No al ritorno a scuola in presenza lunedì 11 gennaio. È la richiesta della Cisl Scuola Abruzzo e Molise rivolta al presidente regionale Marco Marsilio.

Mentre a livello nazionale si sta discutendo di una nuova data del ritorno in classe delle scuole superiori, il 18 gennaio, altre 14 regioni hanno già deciso per uno slittamento della riapertura. 

"La nostra situazione non appare assolutamente diversa dalle regioni che hanno deciso il rinvio – scrive la Cisl – Il numero di contagiati attivi da Covid-19 alla data di ieri in Abruzzo è pari a 11.097 (dati Regione Abruzzo), dopo il picco raggiunto il 30 novembre 2020 con 18.192, ed è pari ad oltre cinque volte il massimo numero raggiunto nella prima ondata (2108 persone il 22/04/2020). Il grafico di questo dato, dall’inizio della pandemia ad oggi, mostra chiaramente non solo il notevole innalzamento, ma anche come la discesa del numero di contagiati è molto molto lenta a partire da Natale".

Per l'organizzazione sindacale bisogna evitare un ritorno parziale che destabilizza l’attività didattica, com'è stato prospettato finora (50%, 75%, giorni alterni, orari sfalsati, alternanze settimanali ecc.), ma attendere tempi migliori per una riapertura in completa sicurezza.

"La scuola abruzzese – continua il segretario generale Davide Desiati – con segnalazioni continue di contagi tra alunni e personale scolastico nella scuola già in presenza, dalla scuola dell’infanzia alla scuola media, sta già pagando un costo notevole, pertanto non si riesce proprio a comprendere la fretta di riportare anche le scuole superiori in presenza in uno scenario che non è sicuramente quello di una riapertura in sicurezza".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 
 
 
 

Chiudi
Chiudi