L'Aquila   Cronaca 05/01

Il 2020 della polizia stradale: in Abruzzo soccorse oltre 8mila persone

Il bilancio - L’anno si è concluso scortando i mezzi di trasporto dei vaccini

(foto Compartimento polizia stradale Abruzzo e Molise)Si è concluso scortando i mezzi che trasportano i vaccini anti Covid il 2020 della polizia stradale d'Abruzzo e Molise. 

Un anno in cui, nonostante l'emergenza legata alla pandemia, "le attività ordinarie non hanno subito flessioni". Anzi, ai normali controlli sulle tre autostrade sottoposte alla giurisdizione del Compartimento dell'Aquila si sono aggiunti anche quelli finalizzati a garantire il rispetto delle norme di contenimento del contagio, per un totale di oltre 75mila persone controllate. Gli agenti sono stati impegnati anche in più di 8 mila soccorsi.

Il bilancio del 2020 - "Il Compartimento polizia stradale per l’Abruzzo e Molise traccia il bilancio sull’attività assicurata nel 2020 in modo esclusivo sui 435 chilometri delle tratte dell’A14, A24 ed A/25, e sui 1210 chilometri delle principali arterie di viabilità ordinaria da 6 sezioni provinciali, 4 sottosezioni autostradali e 10 distaccamenti, coordinate nell’impiego delle risorse umane dai Coa (Centri operativi autostradali, n.d.r.) di L’Aquila e Pescara", si legge nel bilancio dell'attività operativa svolta nei dodici mesi da poco terminati.

"Un anno intenso, iniziato garantendo la sicurezza della circolazione anche in corrispondenza di alcuni viadotti della A14 sequestrati fino al mese di luglio dall’autorità giudiziaria e continuato con l’importante coinvolgimento nei controlli finalizzati a verificare il rispetto della normativa anti-Covid con 73751 persone controllate su strada.

Tra le attività di soccorso, oltre a quelle assicurate in inverno e in zone appenniniche, si ricorda il salvataggio del giovane aspirante suicida, sospeso sul ponte del viadotto Cerrano della A14, in una caldissima mattinata dell’1° agosto, traffico autostradale bloccato e i tentativi di desistere andati a buon fine solo dopo cinque ore.

La polizia stradale ha assicurato il suo impegno nelle campagne di promozione della sicurezza promosse da ROADPOL - European Roads Policing Network ed in particolare quelle nell’ambito della Settimana europea della mobilità (16-22 settembre 2020), avente quale obiettivo ridurre a zero le vittime sulle strade.

Sul messaggio ai giovani, prossimi a conseguire la patente, si è incentrato l’evento Safety days, svoltosi il 16 settembre presso l’auditorium del Conservatorio statale di musica Casella di L’Aquila, con un concerto della nota cantante Simona Molinari, madrina della manifestazione e testimonial del messaggio di sicurezza con i giovani studenti delle scuole di L’Aquila e Campobasso, collegate per l’occasione in videoconferenza.
Nella seconda metà dell’anno sono stati effettuati numerosi trasporti di farmaci anti-Covid e gli ultimi giorni del 2020 hanno visto le pattuglie della polizia stradale impegnate nei servizi di scorta al trasporto dei vaccini diretti ai nosocomi di Abruzzo e Molise".

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Leggi tutte le notizie dell'Abruzzo su abruzzo.zonalocale.it.

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

     

    Annunci di Lavoro

       
       
       
       
       
       
       

      Necrologi

         
         

        Chiudi
        Chiudi