Video-performance di Luca Pontassuglia nell’evento della Galleria d’arte moderna di Roma - L’artista vastese ha vinto con una video-installazione il Premio Roma
 

Viaggia nel tempo, scopri

com’era Zonalocale il


15 gennaio 2021
Clicca per leggere direttamente questa edizione al prossimo accesso
Rimuovi questa edizione come predefinita
Segui Zonalocale suSegui Zonalocale

bar_chartInfografiche Covid-19 Guarda tutte le infografichearrow_right_alt

Vasto   Cultura 02/01

Video-performance di Luca Pontassuglia nell’evento della Galleria d’arte moderna di Roma

L’artista vastese ha vinto con una video-installazione il Premio Roma

L'artista vastese Luca Pontassuglia è stato il protagonista dell'evento online della Galleria d'arte moderna di Roma. Sul canale youtube è stata trasmessa la sua video-performance, Sommersi, che riprende la video-installazione con cui Pontassuglia ha vinto il Premio Roma. Il Natale nei Musei di Roma Capitale è stato sviluppato attraverso una serie di video-eventi, la cui regia e produzione video è a cura di Cliche Studio,  con performance e concerti realizzati in collaborazione con Roma Tre Orchestra, Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Teatro di Roma all’interno di quattro musei civici della città.

L'opera con cui Luca Pontassuglia ha vinto il Premio Roma 2019, rivolto agli studenti delle Accademie di Belle Arti Statali, si intitola "Fontana di Trevi", dedicata al celebre monumento capitolino e al suo culto mediale, che ne ha fatto un simbolo della città.

La sua installazione video ha vinto perchè "l’opera presenta una buona capacità tecnica nell’uso del mezzo artistico, giungendo ad evocare in modo originale e poetico uno dei luoghi di Roma più consumati dal turismo di massa". L'opera è stata quindi acquisita dalla Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali ed è attualmente presente nella Galleria d'arte moderna. 

Il tema principale è quello dell'acqua, con un movimento "che nella video performance diventa suono, attraverso l'arpa, e voce, tramite le parole poetiche". Un'opera d'arte moderna che si rinnova in video e prende il nome di Sommersi

Le musiche della performance sono state eseguite all'arpa da Irene Betti, musicista che aveva contribuito con la sua arte anche alla video-installazione eseguendo le composizioni di Vincenzo Napoli. Le immagini che scorrono sullo schermo sono impreziosite anche dai testi di Patrizia Cavalli, Alda Merini, Aldo Nove e Valentino Zeichen letti da Federica Santoro. 

Guarda il video

di Redazione Zonalocale.it (redazione@zonalocale.it)

Per l'informazione libera. Sostieni Zonalocale

Anche in questo periodo di emergenza sanitaria, continuiamo a lavorare con passione e coscienza. Lo facciamo garantendo gratuitamente notizie di pubblica utilità a un numero sempre crescente di utenti.

Un lavoro che richiede tempo nel reperire le informazioni, impegno nel raccontare con equilibrio i fatti e attenzione nel verificare le notizie distinguendole dalle fake news che circolano incontrollate.

Un impegno che ha un costo notevole anche in una fase in cui l'economia è in sofferenza. Se pensi che i contenuti che offriamo a tutti siano un utile servizio, puoi diventare nostro sostenitore.


Scegli il contributo e prosegui sulla piattaforma sicura PayPal:

Commenti




 

 
 
 
 

Chiudi
Chiudi